Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Obiettivo sicurezza stradale

Una missione difficile ma nel contempo appassionante: portare cure e formazione al personale sanitario in Sierra Leone, probabilmente il più povero ed arretrato paese africano E’ l’impegno, accanto ad altri obiettivi, che si è data da molti anni l’Associazione “Solidarietà in Buone Mani Onlus” che dal novembre 2008, grazie alla stipula del patto di cooperazione tra il Distretto del Koinadugu ((Nord della Sierra Leone) ed il Comune di Castiglion Fiorentino, può contare sull’appoggio diretto dell’Ente ed il coinvolgimento generale di tutto il paese.
Nel periodo 11-22 ottobre ha avuto luogo la seconda missione di medici castiglionesi: ne hanno fatto parte il Dott. Ferruccio Sereni, anche in qualità di Assessore comunale alla cooperazione internazionale, il Dott. Gabriele Menci ed il Dott. Peiman Nazerian. Tra gli obiettivi principali della missione quello di rendere effettivo l’utilizzo dell’ecografo e dell’emoteca acquistati dall’Associazione e consegnati all’ospedale di Kabala da alcune settimane.
I medici hanno messo in atto durante la loro permanenza un corso di ecografia di base: una vera rivoluzione rispetto all’approccio rudimentale basato sulla sola osservazione esterna del corpo umano. Hanno partecipato al corso tre tecnici locali di radiologia, tre ostetriche ed un medico nigeriano incaricato presso l’ospedale di Kabala. I medici castiglionesi sono intervenuti anche su di un apparecchio di radiologia, donato da tempo all’ospedale ma ancora nel suo imballo, per renderne possibile un prossimo Sono partiti in questi giorni i lavori per l’ampliamento della strada comunale delle Capannacce. Si tratta di un intervento auspicato da tempo, in quanto tale arteria consente il collegamento più agevole e breve tra il territorio del Comune di Castiglion Fiorentino ed il nuovo ospedale di zona de La Fratta, unendo la strada provinciale 27 Castroncello per Brolio con la strada della Fratta.

Negli ultimi quattro anni, infatti, da quando cioè è in funzione il nuovo ospedale, tale arteria registra un incremento di traffico notevole rispetto al passato, traffico non adeguato alle modeste dimensioni di alcuni tratti, in particolare quello tra il Podere Modello e il ponte sul canale di Montecchio al confine con il Comune di Cortona.

Ed ora, finalmente, sarà possibile ampliare tale arteria, grazie ad un investimento complessivo di circa 100.00 euro a carico dell’Amministrazione comunale castiglionese.

In concreto, nel tratto suddetto e per circa 500 metri, l’attuale sede viaria verrà allargata e si passerà dagli attuali 4,5 m. a circa 7 m., nel lato destro, in direzione Castiglion Fiorentino - Cortona.

“Anche questo nuovo intervento rientra nel nostro progetto globale di messa in sicurezza delle strade nel territorio comunale castiglionese – sottolinea il Sindaco Paolo Brandi – in questo senso, vorrei ricordare anche la nuova SP 25 della Misericordia, recentemente aperta al transito, che consente di alleggerire il transito veicolare lungo la SR 71”.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com