Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » I nuovi manifesti di APT Firenze

L’APT di Firenze ha inaugurato una serie di nuovi manifesti dedicati alla città e ai territori provinciali di Empoli, di Reggello e del Mugello.

Una serie di 6 immagini, 3 dedicate a Firenze e le atre 3, una a ciascun territorio provinciale sopra ricordato. I manifesti “fiorentini” sono stati realizzati dal fotografo Stefano Cellai, che ha sintetizzato la sua immagine di Firenze in tre splendide immagini riproducenti la sfilata dei ponti sull’Arno al tramonto, un particolare del Ratto delle Sabine del Giambologna della Loggia de’ Lanzi, una suggestiva ripresa del gruppo Ercole e Caco di Baccio Bandinelli, sullo sfondo del David di Michelangelo e della Cupola di Santa Maria del Fiore.

Gli altri manifesti riproducono, per la zona di Empoli un celebre affresco del Pontormo: il San Michele Arcangelo, conservato presso la Chiesa di San Michele a Pontorme (Empoli), per Reggello e il Mugello due bellissime ambientazioni naturali. Il panorama mugellano è stato rappresentato dal fotografo Fabrizio Darmanin, mentre il territorio di Reggello è stato riprodotto da Andrea Tradii.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com