Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Sempre pi? un turismo di qualit? a Monteriggioni

L’assessore Bruno Valentini: «Premiate le nostre scelte di privilegiare la disponibilità dei ‘contenitori’ piuttosto che il finanziamento di attività culturali estemporanee»

Il riconoscimento «Bandiera Arancione», l’apertura dell’ufficio turistico, una guida turistica curata dal Touring Club. Il 2003 del Comune di Monteriggioni è stato un anno particolarmente prolifico e di qualità per il turismo.

«La scelta – spiega l’assessore Bruno Valentini – è stata quella di privilegiare la disponibilità dei ‘contenitori’ piuttosto che il finanziamento di attività culturali estemporanee. A fine estate 2003 è stato inaugurato l’ufficio Turistico – Museo del Territorio all’interno del Castello. Si tratta senza dubbio alcuno di una delle migliori e più efficienti strutture di informazione ed accoglienza turistica della provincia di Siena. Prova indiretta ne è il riconoscimento prestigioso della Bandiera Arancione che il Touring Club ha assegnato al nostro Comune».

Un riconoscimento che premia proprio l’impegno dell’amministrazione. «Tra i criteri individuati – continua Valentini – dal TCI per questo ambito riconoscimento (a fronte dei 65 Comuni assegnatari, ci sono circa 850 Comuni che hanno fatto domanda), finalizzato a premiare la qualità ambientale dei Comuni dell’entroterra sotto i 15.000 abitanti, la cultura dell’accoglienza concorre alla valutazione complessiva in misura determinante».

Il turismo a Monteriggioni è oggi una voce importante dell’economia del territorio. Sono quasi 70 le strutture ricettive, 1.000 i posti letto e 85.000 le presenze annue con un aumento progressivo della permanenza media, testimonianza di uno sviluppo turistico in costante crescita.

«Presto – spiega Valentini – sarà completato il camminamento sulla cinta muraria e quindi coloro che visiteranno il Castello avranno a disposizione un ufficio Turistico nuovo di zecca, un punto informativo sulla storia e sul territorio comunale e l’escursione sulle mura con vista panoramica sulle colline del Chianti e sul Monte Maggio». «Continuando – prosegue – il ragionamento dei “contenitori”, il principale obiettivo dell’amministrazione resta quello del pieno recupero del Complesso Monumentale di Abbadia a Isola. La ristrutturazione va avanti e a fine anno sarà possibile aprire una prima parte del Museo sulla via Francigena. Nel piano superiore del corpo centrale, infatti, l’amministrazione comunale ha intenzione di inaugurare una piccola rassegna delle mostre realizzate in questi anni (“I laghi scomparsi”, “La Montagnola, naturalmente”, “Il villaggio di Campassini”), recuperandone le parti più significative. Il progetto più ambizioso è quello di realizzare un centro di documentazione sulla storia della via Francigena fra Siena e la Valdelsa».

Infine il turismo visto come «sfruttamento» dell’ambiente. «L’esempio – conclude Valentini – è la sentieristica del Parco Turistico-letterario della Montagnola. Sono stati già installati i cartelli relativi a metà dei percorsi che comporranno l’intero “Parco” e ripercorrono alcuni sentieri tracciati dal Club Alpino Italiano offrendo una esauriente informativa sulle bellezze storiche e naturali e sulle curiosità del Monte Maggio. Un progetto questo che non si limita a fornire un ‘valore aggiunto’ al turista, ma intende arricchire anche le conoscenze dei cittadini di Monteriggioni. Infine Nel corso del 2004, sarà anche pubblicata una Guida dei sentieri che conterrà tutto il tracciato del Parco Turistico-Letterario, compreso il “percorso della memoria”, dedicato ai partigiani-martiri di Montemaggio».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com