Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Poggibonsi ricorda la figura della pittrice Marta Pieraccini Bozzolini

È scomparsa la pittrice Marta Pieraccini Bozzolini e con lei, appartenente ad una delle più prestigiose famiglie della nostra città, scompare anche uno fra gli artisti di maggiore valore generati dalla compagine poggibonsese. Il multiforme e lungo percorso esistenziale di Marta è stato scandito ed accompagnato dal suo fare arte e dal suo vivere in sintonia con la propria creatività artistica, dalla quale sembrava attingere le certezze necessarie a percorrere gli eventi della vita. Questo ci appare oggi il significato più profondo della sua vasta produzione artistica e la ragione ultima di quel suo esprimere valore culturale in modo semplice e appartato.

L'essenza di Marta sopravvive, indimenticabile, nelle forme dei suoi numerosi dipinti, disegni ed oggetti che amava creare con tratti energici e delicatamente femminili insieme, carichi di messaggi poetici resi con immediata freschezza e singolare competenza tecnica.

L'Amministrazione Comunale sottolinea e ricorda il valore umano ed artistico di Marta Pieraccini Bozzolini alla quale, nel 2001, aveva dedicato una mostra personale corredata da una monografia. Recentemente, inoltre, aveva avuto l'onore di acquisire in dono dalla pittrice l'opera «Suonatore di fisarmonica» ora esposta nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com