Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » L'Enoteca Italiana di Siena in Corea per il Wine Expo

Nobile di Montepulciano, Chianti Classico e Chianti Colli Senesi, Vernaccia di San Gimignano: è con un corposo “manipolo” di Docg toscane, ma anche di pregiate Doc (Rosso di Montepulciano) e ottimi Igt (Toscana Rosso e Colli della Toscana Centrale Rosso), nonché di possenti nettari pugliesi (Salice Salentino Rosso, Primitivo di Manduria per le Doc; Salento Negroamaro, Salento Rosso per le Igt), che l’Ente Vini - Enoteca Italiana (Siena) sbarca in Corea del Sud per partecipare al “Wine Expo” di Seul, una delle più importanti fiere del settore vinicolo dell’Estremo Oriente. <>P Giovedì 27 e venerdì 28 maggio, infatti, in collaborazione con l’Istituto del Commercio Estero (Ice), l’Enoteca Italiana (ente pubblico istituito nel ’33 a Siena) allestirà uno stand collettivo all’interno del “Wine Expo” di Seul, presso il quale sei aziende italiane potranno esporre i propri prodotti e dove inoltre si terranno alcuni seminari formativi rivolti ad addetti ai lavori sudcoreani.

La Corea del Sud nel 2003 ha incrementato l’importazione di vino del 46.4% rispetto al 2002. In particolare il vino italiano ha visto crescere la propria presenza in Corea del Sud del 85% nel 2003, collocandosi al quarto posto dopo Francia, Cile e Usa con 1.061.053 litri, per un valore di 4.187.000 dollari. Tutto questo a fronte di una diminuzione della quota di mercato passata dal 7.7% del 2002 al 7.1% dell’anno scorso. L’estrema vivacità del mercato, tuttavia, il successo ottenuto in pochi anni dai nostri vini, il fatto che il consumatore locale si sta progressivamente distaccando dal gusto americano per adottare uno stile più europeo, l’apertura di nuovi ristoranti italiani, pizzerie, caffetterie e wine-bar, rendono particolarmente appetibile la Corea del Sud, secondo mercato dell’Estremo Oriente, per consolidare i rapporti commerciali e i flussi di esportazione dei nettari italiani.

L’opportunità di proporre la propria immagine e i propri prodotti tramite la “vetrina” internazionale allestita a Seul da Ente Vini - Enoteca Italiana e dall’Ice non sfuggirà certo alle aziende italiane presenti: Casale Falchini, Viticola Toscana, Az. Agr. I Balzini S.S., Dei, Sm Ten. Vistarenni e Leone De Castris per due giorni esporranno ed offriranno in degustazione le migliori produzioni italiane ad un pubblico di operatori sudcoreani e provenienti da tutto il mondo.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com