Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Poggibonsi: L?Alto Medioevo si studia al Cassero

Gli scavi di Poggio Bonizio fanno «storia», e diventano il centro di studi di alto livello. A partire dal 21 giugno, infatti, al Cassero della Fortezza Medicea di Poggio Imperiale prenderà il via il master universitario di secondo livello in «Archeologia e Storia dell’alto medioevo: interpretazione, analisi e valorizzazione delle fonti, sistemi informatici e pratiche di gestione».

Il master è organizzato dall’Università degli Studi di Siena in collaborazione con l’Università Ca' Foscari di Venezia - Università degli Studi di Padova ed è stato attivato presso il «Centro interuniversitario per la storia e l’archeologia dell’alto medioevo», che ha sede al Cassero, delle tre Università cui aderiscono il dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti e il dipartimento di Storia di Siena, il dipartimento di Studi Storici e il Dipartimento di Scienze dell’Antichità e del Vicino Oriente di Venezia e il dipartimento di Scienze dell’Antichità e il Dipartimento di Storia di Padova.

Il master si svolgerà presso il Cassero della Fortezza medicea di Poggio Imperiale a Poggibonsi, dove saranno disponibili una foresteria, laboratori e spazi per le pratiche archeologiche.

Aperto a non più di 25 laureati, durata 12 mesi con 500 ore di lezioni articolate secondo moduli, il master intende fornire impianto teorico, metodologie e tecniche almeno su cinque aspetti. La ricerca, da svolgere anche con il supporto di strumenti avanzati di gestione delle informazioni, sulle fonti scritte e materiali relative dal tardo antico all’XI secolo (con la possibilità, per leggere correttamente determinati fenomeni di lungo periodo, di giungere sino alle soglie dell’età moderna). La pianificazione e la progettazione degli interventi di individuazione delle risorse di valorizzazione, integrati nelle diverse realtà territoriali. L'organizzazione, la gestione economica e la fruizione dei beni archeologici, storico artistici e architettonici. E infine la progettazione di interventi conservativi sia di carattere areale (parchi archeologici tradizionali) sia di carattere sistemico (valorizzazione diffusa) e l’ottimizzazione delle pratiche di conservazione della documentazione archeologica.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com