Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Tornano gli incontri di Agenda 21 nel Circondario della Valdelsa

Prossimo appuntamento, martedì 13 luglio, per affrontare il tema dei rifiuti. L’incontro si svolgerà alle 21 presso la sala del consiglio comunale di Poggibonsi, città che proprio in questi giorni ha ricevuto - per il quarto anno consecutivo - il premio di Comune «riciclone» per il Centro Italia, premio assegnato da Legambiente a chi si distingue per la raccolta differenziata. Poggibonsi inoltre ha dato vita nei mesi scorsi ad un progetto, «Ecoacquisti», per l’abbattimento della produzione dei rifiuti.

«Gli incontri di Agenda 21 – ha sottolineato l’assessore Francesco Livi – sono un momento molto importante nel percorso avviato per perseguire uno sviluppo sostenibile. L’obiettivo del forum circondariale è infatti quello di decidere le linee guida necessarie per garantire una crescita economica, sociale e culturale che tenga conto e rispetti i valori dell’ambiente».

Il prossimo appuntamento, che si concentrerà sul tema dei rifiuti, segue le richieste di approfondimento e di confronto su alcuni temi specifici emerse nell'ultimo incontro del Focus Group di Agenda 21 in Valdelsa. L'approfondimento sui rifiuti riguarderà modalità di gestione, informazione sulla salute pubblica e sistemi di riduzione della produzione. Tra le novità di questo prossimo incontro, l’invio degli sms telefonici per invitare gli interessati a partecipare al prossimo tavolo di lavoro.

«La partecipazione - ricorda Livi - è il cuore di Agenda 21. Occorre pensare globalmente e agire localmente per avviare uno sviluppo che riesca a conciliare efficienza economica, equità sociale e uso durevole delle risorse dell’ambiente. L’unico modo affinché le generazioni di domani possano vivere «bene» è imparare a rispettare oggi le risorse che abbiamo».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com