Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Un?area per i camper a Poggibonsi.

Il vicesindaco Burresi: «L’area è stata individuata ed entro l’anno partirà la progettazione per realizzare uno spazio attrezzato per la permanenza di una decina di caravan»

Un’area per i camper a Poggibonsi. Sarà realizzata nel Vallone, nel nuovo parcheggio di via Fortezza Medicea, un’area attrezzata per garantire la sosta dei caravan.

«L’opera - spiega il vicesindaco Franco Burresi - è inserita nel Piano triennale delle Opere Pubbliche per il 2004 con un costo di 50mila euro. Si tratta di un intervento importante per la città che si dota in questo modo di uno strumento rilevante per accogliere una sempre più diffusa categoria di turismo».

L’area interessata dall’intervento è già stata individuata nel Vallone, una posizione strategica per garantire un facile accesso sia ad alcuni luoghi importanti di Poggibonsi come il Cassero, la Fonte delle Fate o San Lucchese, sia al centro storico attraverso il marciapiede di via San Francesco.

«Nell’area individuata – spiega ancora Burresi - sarà realizzato uno spazio per la sosta di alcuni camper con annessa tutta l’attrezzatura necessaria per garantirne la permanenza ovvero lo scarico per i liquami provenienti dai veicoli e gli strumenti per garantire i rifornimenti per l’elettricità e per l’acqua. L’area accoglierà circa una decina di camper anche se il numero più preciso sarà stabilito in seguito alla definizione del progetto. Una volta in uso valuteremo il ‘gradimento’ e quindi l’eventualità di trovare altre aree da destinare allo stesso scopo».

«Entro l’anno – conclude il vicesindaco – inizierà la progettazione dell’intervento».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com