Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Cento Itinerari + Uno

Approda a Firenze la mostra itinerante Cento Itinerari + uno, dopo il grande successo riscosso nei mesi scorsi a Empoli e Castelfiorentino, un evento multimediale che affronta in modo nuovo e originale il tema

del territorio inteso come insieme di tradizioni storiche, culturali, artistiche ed economiche. Quale esempio di riferimento del percorso virtuale è stata presa in considerazione un’ampia porzione della provincia di Firenze corrispondente al Circondario Empolese Valdelsa di cui fanno parte i comuni di Empoli, Montelupo Fiorentino, Capraia/Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Vinci, Fucecchio, Certaldo, Montespertoli, Gambassi Terme e Montaione. È stata scelta questa zona perché di particolare interesse sia per gli aspetti culturali ed artistici sia per quelli legati ad una radicata ed intensa imprenditorialità economica che la caratterizzano. La finalità della mostra è di promuovere e realizzare percorsi culturali alternativi destinati a sviluppare l’orientamento dell’offerta turistica verso zone della Toscana meno frequentate.

Trattandosi quindi di una formula che poteva essere reiterata, come auspichiamo che ciò avvenga, in altri ambienti socio-culturali della regione, appariva utile e importante che proprio nel capoluogo toscano Cento Itinerari + uno avesse la massima visibilità offrendosi ancora una volta all’attenzione dei giovani ma anche di un pubblico più vasto e, perché no, aprendosi al confronto con altre esperienze di settore che da Firenze irradiano sul territorio.

Quale testimonial della mostra è stata adottata la Tabula Peutingeriana, copia medioevale di un documento cartografico di origine tardo antica (fine del sec. IV c.) che raffigura il mondo allora conosciuto, dall’Iberia fino all’India, passando naturalmente per le terre che oggi formano la Toscana. La carta, segnata da una fitta rete viaria e punteggiata da una miriade di località diverse, viene riprodotta per intero ed esposta con i suoi 7 metri circa di lunghezza per 34 centimetri di larghezza, evocando così l’idea stessa di un viaggio attraverso centinaia di itinerari e mete possibili.

La mostra prosegue con postazioni multimediali che invitano allo scoperta del territorio sotto varie angolazioni: ambiente e paesaggio, tradizioni artigiane, prodotti tipici, testimonianze religiose ed artistiche, patrimonio storico e culturale, personalità illustri. Vi è poi la possibilità di ‘giocare’ in modo interattivo sugli itinerari già esplorati precedentemente tracciandone di nuovi e personali.

La mostra è completata dall’opportunità unica di un approccio diretto con l’ambiente che la ospita, raramente accessibile: i resti della primitiva Chiesa pre-romanica di S. Piero Scheraggio ed in più l’importante ciclo di affreschi staccati qui collocati e dedicati agli Uomini illustri che Andrea del Castagno realizzò nel 1450.

La mostra sarà inaugurata il 22 settembre e sarà aperta fino al 21 novembre tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,30.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com