Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Successo per la rassegna ITINERARI di Monteriggioni

Dieci appuntamenti che da maggio a settembre hanno legato le frazioni del territorio e le associazioni che vi operano in un itinerario che ha offerto occasioni di incontro, in cui si è potuto condividere oltre che una cena, un tavolo, una bibita, anche uno spettacolo.

Si è conclusa «Itinerari», la seconda rassegna di teatro e musica nelle feste paesane estive del Comune di Monteriggioni. A fare un bilancio della rassegna è Silvia Signorini, responsabile dell’associazione LaLut, che ha organizzato gli eventi in collaborazione con il Comune di Monteriggioni.

«Sono stati numerosi – spiega Silvia Signorini – gli artisti che hanno dato vita a questa seconda edizione. I sacchi di sabbia che hanno raccontato la leggendaria storia del santo guerriero Ranieri, patrono di Pisa, in un divertente spettacolo itinerante ad Abbadia Isola e a Lornano, I suonatori della Leggera che con le sonate e le canzoni della tradizione popolare toscana hanno fatto ballare, sorridere e cantare vecchie e nuove generazioni a Castellina Scalo e Badesse. Ma anche Anna Meacci che ha riletto le fiabe classiche in chiave ironica e graffiante con la sua comicità irriverente a Quercegrossa oppure I Comici ritrovati che hanno regalato uno spaccato di vita quotidiana della Val d’Elsa di fine ottocento con la forza musicale, poetica e genuina dell’ormai antico linguaggio toscano a San Martino, Uopini e Castellina Scalo. Inoltre, anche quest’anno il Gruppo teatrale di Monteriggioni è stato uno dei protagonisti della rassegna Itinerari con Le nozze di Malvel, uno spettacolo di teatro di strada presentato con successo alla Festa Medioevale di Monteriggioni e frutto del laboratorio che ogni anno l’amministrazione comunale offre gratuitamente a tutti i cittadini del suo territorio che vogliano provare l’esperienza del palcoscenico».

«La rassegna – conclude Silvia Signorini – che ha l’obiettivo principale di portare il teatro in luoghi e spazi non deputati, fa parte di un progetto di formazione al teatro ed al suo linguaggio che l’assessorato alla Cultura del Comune di Monteriggioni sta portando avanti da tre anni grazie alla collaborazione con la LaLut, Centro di ricerca e produzione teatrale che cura l’organizzazione e la direzione artistica di Itinerari e il laboratorio teatrale e l’associazionismo locale. Mettere in comunicazione soggetti e realtà con natura e caratteristiche diverse attraverso scambi ed interazioni per creare una rete territoriale in cui il confronto e il dialogo diventino elementi essenziali di conoscenza e crescita sociale e culturale».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com