Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Turismo a Monteriggioni continua la cescita nei primi mesi del 2004

Più 12 per cento e 47mila presenze. Va bene il turismo a Monteriggioni dove i dati dei primi sette mesi del 2004 continuano a segnare valori positivi nonostante il calo generalizzato nel resto della provincia. «Sono stati resi pubblici – commenta il sindaco Bruno Valentini – i dati dei flussi turistici in provincia di Siena fino a luglio 2004. Nel contesto di un diffuso calo di presenze, spiccano i dati positivi del Comune di Monteriggioni. In confronto con lo stesso periodo dell’anno precedente, le presenze turistiche, i pernottamenti, hanno superato le 47mila unità divisi quasi e metà fra italiani e stranieri, con un balzo di quasi il 12 per cento».

Bene anche i numeri relativi all’accoglienza. «Ugualmente positivo – continua Valentini – è l’incremento degli arrivi. Al 31 luglio avevano dormito nelle strutture ricettive di Monteriggioni oltre 20mila turisti con un indice di permanenza media di 2,35 giorni a testa, un valore che pone Monteriggioni al settimo posto fra i Comuni della provincia». Attualmente le strutture ricettive operanti a Monteriggioni sono 67 e possono offrire circa mille posti letto, articolati in agriturismo, affittacamere, alberghi e così via. Se si confronta il numero dei posti-letto con quello dei pernottamenti emerge un indice interessante che misura, come dire, la «produttività» delle strutture ricettive.

«Questa analisi – continua Valentini – valorizza la vocazione turistica di Monteriggioni ed è una conferma indiretta della validità delle attività di promozione intraprese dagli operatori e dalle istituzioni locali». E quello relativo alla valorizzazione turistica del territorio è un impegno costante che contraddistingue l’amministrazione. «Proprio in questi giorni – spiega il sindaco – stanno per andare in porto due importanti progetti. Si tratta dell’ultimazione del cosiddetto “Parco turistico-letterario” sulla Montagnola Senese che consiste nella realizzazione di un sistema di percorsi per trekking e mountain- bike, concordati e “monitorati” dal Cai (Club Alpino senese), accompagnati da una esauriente cartellonistica illustrativa che cita anche brani di importanti scrittori e poeti. L’altro consiste nel completamento del camminamento sulla cinta muraria del Castello di Monteriggioni che, insieme al recentissimo ufficio Turistico-Museo del Territorio, garantiranno ai turisti di passaggio ulteriori servizi di accoglienza». Valorizzazione turistica è, dunque, uno degli obiettivi dell’amministrazione.

«Il Comune – commenta l’assessore al Turismo, Giuliano Mariotti – in collaborazione con la Pro-Loco ha intenzione di attivare ulteriori strumenti di promozione e conoscenza del territorio. Primo fra tutti un sito Internet che consentirà di consultare ed eventualmente prenotare presso tutte le strutture ricettive del territorio. Sarà così possibile, in tempo reale, conoscere le manifestazioni programmate ed inoltre predisporre “pacchetti” che comprendano più servizi, come il noleggio auto, bici, guide turistiche ed ambientali. Il nostro scopo è anche quello di aiutare gli imprenditori di Monteriggioni a migliorare le proprie occasioni di business fornendo contemporaneamente servizi all’avanguardia per i nostri ospiti».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com