Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublč - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » 325mila euro per chiese e centri sociali

Ammontano a circa 325mila euro i fondi destinati dal Comune di Monteriggioni a chiese e centri sociali. «La legge regionale – spiega il vicesindaco Vincenzo Ercolino – dispone che una quota degli oneri di urbanizzazione secondaria che un Comune incassa per il rilascio delle concessioni edilizie, deve essere attribuita nella misura del 7 per cento ai centri civici e sociali e dell'8 per cento ai centri religiosi. Si tratta di fondi per realizzare nuove opere, installare attrezzature ed impianti o per il restauro, ripristino, ristrutturazione delle strutture giŕ esistenti». «Il nostro Comune – continua Ercolino – ha seguito attentamente il dettato della legge e ha dato piena risposta alle richieste avanzate dai vari centri che si attivano nel suo territorio».

Ed ecco nel dettaglio i contributi assegnati. Associazione Calcio Monteriggioni, 11.079 euro, Circolo Arci Castellina Scalo 10mila euro, Chiesa di San Martino di Strove 65.375,19 euro, associazione sportiva Castellina Scalo 28.929 euro, associazione Filarmonica di Strove 8mila euro, chiesa Santa Maria Assunta a Monteriggioni Castello 153.279,61 euro, associazione nazionale Bersaglieri 11.820 euro, circolo donatori di sangue di Uopini 28mila euro, associazione culturale di San Martino - Tognazza 7mila euro.

«Per le nuove richieste di contributi – conclude Ercolino – gli enti interessati devono presentare al Comune un programma dell’intervento che intendono realizzare corredato di un progetto di massima che contenga un preventivo delle spese da sostenere, il termine presunto di inizio e quello di fine lavori. Gli uffici comunali sono a disposizione per qualsiasi chiarimento».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com