Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Monteriggioni vista con gli occhi dei bambini

Si chiama «Monteriggioni e la sua terra…. dai bambini per i bambini» ed è la guida turistica del territorio realizzata dai ragazzi delle scuole dell’istituto comprensivo di Monteriggioni. Ci sono disegni, cartine e giudizi dei bambini, che vedono con i loro occhi quello che spesso viene misurato soltanto con il giudizio dei grandi. Vengono indicati monumenti, castelli, borghi, musei, ma anche parchi gioco e possibilità di ristoro.
 <p>
«Sfogliando questa guida – scrive il sindaco Bruno Valentini nella presentazione – vi accorgerete di quanto siano penetranti i piccoli occhi di questi bambini, che hanno colto particolari che di solito sfuggono ai più e che ci ricordano che un mondo a misura di bambino sarebbe più accogliente per tutti».
 <p>
La presentazione della guida avverrà venerdì 27 novembre alle 11 presso il complesso monumentale di Abbadia Isola ed è la conclusione del progetto finanziato dalla Regione denominato «Infea 2002/2003», all’interno del quale è stato realizzato il lavoro dei ragazzi. Quella di venerdì, oltre che una presentazione, vuole essere una festa con la consegna ai partecipanti di una copia della guida e un piccolo buffet.
 <p>
Nella guida ci si trova di fronte «alla curiosità dei bambini – continua Valentini – verso l’ambiente nel quale vivono e al loro sforzo di descriverlo ad altri bambini. Palazzi e monumenti variopinti che tracciano un mondo sospeso tra realtà e fantasia e ci suggeriscono una lettura innovativa del territorio».
 <p>
Il lavoro è stato svolto dagli alunni che nell’anno scolastico 2003-2004 frequentavano la IV e la V alla scuola elementare «G. Rodari» di Castellina Scalo. Un lavoro che – sottolinea nell’introduzione Paolo Casprini, che ricopriva la carica di sindaco nel periodo di stesura della guida – serve per sforzarsi di conoscere meglio il territorio in cui si vive. «Nel caso di Monteriggioni – scrive – assume un valore molto particolare per due motivi. Il primo è legato al fatto che molti degli abitanti del Comune sono obbligati, per lavoro o studio, a spostarsi in altre città e in altre zone e quindi sono in qualche modo costretti ad interessarsi più di quel territorio che di quello dove vivono. Il secondo è quello più interessante, legato al fatto che scoprire Monteriggioni è una cosa bella, utile, divertente».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com