Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Variante, rotatorie e parcheggi a Castellina Scalo

Una variante, nuove strade, marciapiedi e rotatorie per eliminare il traffico dal centro. La viabilità di Castellina Scalo cambia volto.

Ad illustrare le novità in arrivo è stato il sindaco di Monteriggioni, Bruno Valentini, durante un’assemblea pubblica con oltre cento persone che si è svolta nei giorni scorsi nella frazione.

«Sono pressoché terminati – ha detto il sindaco – i lavori di costruzione di due nuovi parcheggi, uno davanti alla stazione, l’altro in via Di Vittorio, che aumenteranno considerevolmente i posti disponibili. Da quest’ultimo parcheggio partono due passaggi pedonali che consentono da un lato il collegamento con via Berrettini (la via principale di Castellina) attraverso una nuova area a verde e dall’altro la congiunzione attraverso un dosso-rallentatore del traffico con un altro giardino pubblico». Inoltre, ha continuato Valentini, «davanti alla sede della Pubblica Assistenza saranno sistemati i marciapiedi e ricavati nuovi posti auto».

Novità in arrivo anche per la viabilità. «Un altro grande intervento – ha spiegato Bruno Valentini – riguarderà l’intersezione fra via Di Vittorio e la Cassia che sarà razionalizzata da una nuova rotatoria. Piazza della Pace sarà rivoluzionata con la creazione di un’area pedonale pavimentata, in sintonia architettonica con piazza della Chiesa. In questo caso sarà posta una particolare attenzione agli spazi per gli anziani». Per quanto riguarda la rotatoria, «la sua funzionalità – continua Valentini – sarà ‘testata’ da una sperimentazione preventiva che coinvolgerà anche la messa a senso unico di via Marconi e di via Berrettini».

Queste importanti operazioni hanno un unico scopo: migliorare la viabilità. «Il nostro obiettivo – ha spiegato il sindaco Valentini – è quello di razionalizzare il traffico interno a Castellina Scalo rispettando le esigenze dei pedoni ed aumentando sensibilmente il numero dei parcheggi pubblici. Sempre a questo proposito, è intanto iniziata la costruzione di una nuova strada che collegherà l’area della ex-Bertolli (destinata ad accogliere funzioni commerciali e terziarie) con la Cassia, terminando con una grande rotatoria proprio all’altezza del confine fra Monteriggioni e Poggibonsi. A questa rotatoria in futuro si aggancerà quella che viene chiamata la “variante” di Castellina Scalo e cioè il primo tratto di un by-pass stradale che permetta di arrivare alla superstrada Siena-Firenze senza attraversare il centro abitato, sfociando nel nuovo svincolo che la Provincia sta progettando prima della strozzatura della Colonna di Monteriggioni».

Sempre in materia di viabilità, «il completamento ormai prossimo della nuova strada delle Frigge consentirà entro breve tempo di impedire ai camion e ai pullman di arrivare alla zona industriale di Serfignano attraverso via XXV Aprile, in pieno centro abitato. Ad inizio 2005 prenderà anche il via la realizzazione di un nuovo parcheggio all’interno della lottizzazione del Rugio, al quale farà seguito la predisposizione di un percorso pedonale e ciclabile. Anche per la incipiente lottizzazione di via della Libertà (circa 100 appartamenti) sono state previste ampie aree a parcheggio, in misura superiore agli standard urbanistici vigenti, anticipando le scelte del prossimo regolamento urbanistico che saranno fortemente orientate ad allargare gli spazi minimi destinati alla sosta delle auto, che costituiscono una delle criticità più importanti per un equilibrato sviluppo residenziale».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com