Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » I turisti continuanano a scegliere Poggibonsi

Tiene il turismo a Poggibonsi, dove nel 2004 si è registrato un aumento di arrivi del 5.8 per cento rispetto all’anno precedente. Un dato positivo cui va sommato il lieve calo del numero di giorni di permanenza nelle strutture (-4,15 per cento) rispetto al 2003. Sono questi i dati che emergono dall’osservatorio sul turismo della Provincia di Siena, che ha elaborato il flusso dei turisti fino ad ottobre 2004.

«Si tratta di numeri – commenta l’assessore Franca Martinucci – che confermano il ruolo positivo del turismo nella nostra economia. La sostanziale tenuta in un periodo non certo facile come quello attuale conferma che Poggibonsi ha fatto scelte intelligenti e che il nostro patrimonio storico e culturale come il Cassero, gli scavi, il nostro centro storico e il territorio che ci sta intorno hanno un forte appeal turistico».

I dati mettono in luce come complessivamente a Poggibonsi nel 2004 siano arrivati 46.546 turisti rispetto ai 44.029 del 2003. A diminuire, tuttavia, sono state le presenze, ovvero il numero di giorni mediamente trascorsi nelle varie strutture ricettive. Si è passati, infatti, dai 117.880 del 2003 ai 112.986 dell’anno appena concluso con una permanenza media scesa da 2.68 giorni a 2.43.

«Questo – continua l’assessore Martinucci – conferma come ci sia ancora voglia di andare in vacanza, come il nostro territorio e le nostre strutture rispondano alle esigenze della domanda, ma come la crisi economica che vivono oggi l’Italia e l’intera Europa non consenta di stare molto tempo fuori casa. Insomma si continua ad andare in ferie, ma lo si fa per meno tempo».

Nel leggere i numeri si vede come a reggere bene sia il settore alberghiero. Sono in aumento sia gli arrivi, passati da 38.947 a 41.029 (+ 5.35%), sia le presenze, con un salto da 84.686 a 89.803 (+6.04%). Chi mostra segni in chiaro scuro sono, invece, le strutture extra alberghiere: case appartamenti per vacanze, affittacamere e agriturismo. Ad un aumento degli arrivi - nel 2003 erano stati 5.082 contro i 5.517 del 2004 (+8.56%) - ha fatto da contraltare il calo delle presenze. Si è passati dalle 33.194 del 2003 alle 23.183 del 2004 (-30.16%). Negli alberghi si è avuto un picco positivo a maggio (+38.06% di arrivi e +29.62% di presenze), un dato che è stato confermato da un buon andamento di luglio, per registrare un picco negativo ad agosto (-41.21% di presenze) e poi riprendere a crescere da settembre in poi, quando l’incremento è stato dal 26.92 per cento negli arrivi. Per quanto riguarda l’extra alberghiero, ad un febbraio con picco negativo del 62 per cento dei giorni di permanenza ha risposto un marzo in crescita, quando gli arrivi sono stati +83.02 per cento e le presenze +229.15 per cento.

Sempre a leggere i numeri si scopre che a diminuire sono stati soprattutto gli stranieri: 33.062 nel 2004 con un decremento di arrivi del 3.19 per cento nelle strutture alberghiere. La presenza estera negli extra alberghieri ha fatto registrare un calo nei giorni di presenza (-37.96%), mentre in questo caso è cresciuto il numero di arrivi (+8.73 per cento) passati da 3.516 a 3.823. A «riscoprire» il loro territorio sono stati, invece, gli italiani. Negli alberghi sono arrivati a 56.741 presenze (+22.43% rispetto al 2003) e 25.003 arrivi (+11.66%) e anche negli extra alberghieri i dati sono positivi con aumenti in entrambi i casi dell’8 per cento.

 


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com