Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » ?Omaggio a Marco Pantani?

La Galleria “Proposte d’Arte Contemporanea” ha voluto presentare l’esposizione di una artista emergente del panorama contemporaneo, Marta Gierut, la quale con una unica scultura - “Omaggio a Marco Pantani” - ha con gran sintesi “ritratto” l’inquieta figura del ciclista Marco Pantani. Non si tratta di un lavoro che ‘racconta’ semplicisticamente chi sia stato questo famoso ciclista osannato dalle folle, ma che ha voluto interpretare con immediatezza scevra da fronzoli e orpelli una inquietudine palpabile nella soluzione creativa proprio di “quel Pantani” che forse in pochi hanno in pieno compreso.

Marta Gierut, nata a Pietrasanta (Lucca) nel 1977, ha studiato sia all’Istituto Statale d’Arte “Stagio Stagi” di Pietrasanta, sia all’Accademia di Belle Arti di Carrara dove ha presentato la tesi – anno 1999/2000 – “In Franco Miozzo: grafica e pittura”, docente Anna Vittoria Laghi. Tra i suoi insegnanti Omar Galliani e Andrea Granchi. In precedenza ha frequentato lo studio di Franco Miozzo (scomparso nel 1996). Ha conosciuto moltissimi scultori, grafici e pittori: Alfredo Fabbri, Amedeo Lanci, Mauro Capitani, Pietro Cascella, Ernesto Treccani, Gigi Guadagnucci, Gabriele Rovai, Renzo Maggi …
Sue opere sono state inserite nel patrimonio artistico del Museo della Carta di Pescia, in quello della Resistenza in Sant’Anna di Stazzema e nel Centro Internazionale di Cultura e Spiritualità Fra’ Benedetto, a Sillico di Pieve Fosciana. Scultrice-ritrattista, nel 1995 ha dedicato tra l’altro un lavoro (ritratto) al letterato Piero Bigongiari da lei conosciuto direttamente (Coll. Bigongiari, Firenze). Pittrice, da tempo è impegnata in ricerche legate al cromatismo ed ha lavori in qualificate collezioni private. E’ dedita pure alla poesia. Grafica, ha curato varie pubblicazioni. Risiede a Marina di Pietrasanta (Lucca) Via G. Marino n°8.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com