Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Poggibonsi: Cresce Sinergie

Sono già 16 i giovani laureati in Design Industriale che hanno costruito le loro tesi nelle imprese del mobile della Toscana. Questi i risultati di Sinergie, il progetto promosso dal Comune di Poggibonsi e dalla Provincia di Siena in collaborazione con l’Università di Firenze e coadiuvato dal Centro Sperimentale del Mobile, in un’ottica di decentramento e di rapporto con il territorio.

Sinergie, che ha iniziato a muovere i primi passi nel 2002, crea un rapporto sempre più stretto tra ricerca e lavoro, mette in collegamento impresa, università e territorio e crea occasioni di lavoro.

Nella sessione di aprile 2005 si sono laureati nuovi giovani studenti in Design Industriale che hanno costruito le proprie tesi nelle imprese del mobile in Toscana.

«Sinergie è il modo per mettere in rete università, impresa e istituzioni. Una collaborazione oggi fondamentale soprattutto in una congiuntura così particolare come l’attuale – dice Luigi Borri, presidente del Centro Sperimentale del Mobile – L’università è fucina di cultura e  le imprese hanno bisogno di avvantaggiarsi di ciò che l’alta formazione sa offrire. Questo è il modo per creare valore aggiunto, formale e di processo, nelle nostre imprese. La strada dunque è quella che Sinergie già traccia, una strada che tutti dovranno percorrere».

Da Sinergie nascono anche occasioni di impiego e di nuova crescita per le aziende. Questo per esempio è accaduto con Stefano Visconti di Abbadia San Salvatore, studente laureato con 110 lode nella recente sessione con una tesi realizzata presso Graffiti, azienda che produce mobili per computer a Poggibonsi. Visconti infatti inizierà una collaborazione lavorativa con la stessa azienda che inserirà nel proprio catalogo il progetto dello studente. Il mobile infatti ha tutte le caratteristiche del prodotto già pronto per il mercato. A partire da questa esperienza sono nati anche dei contatti con Microsoft.

Il concetto alla base della tesi di Visconti è la reinterpretazione del mobile porta-computer secondo le nuove tecnologie. Ha elaborato un mobile per computer che si posiziona su un target medio-alto, un segmento di mercato su cui l’azienda intende puntare insieme al mobile ecologico. Originalità del design, materiali pregiati come il legno e il cristallo sono le soluzioni impiegate. Visconti ha inoltre immaginato anche soluzioni maggiormente innovative con materiali più ricercati come il plexiglas luminoso. Il relatore della tesi è stato Massimo Ruffilli, il correlatore interno Gianpiero Alfarano e il correlatore esterno Gianni Rocchi per Graffiti.

Le prime tesi di Sinergie sono state discusse nel corso del 2003, nello spazio convegni del Cassero della Fortezza Medicea di Poggibonsi. Il progetto è andato avanti, nel luglio 2004 si sono concluse, con un’altra sessione di tesi di laurea, altre collaborazioni con industrie del territorio. Nel corso di questi anni hanno collaborato al progetto Sinergie, fra gli altri, Artexport (02h – Office to Home – Postazioni di lavoro per piccoli ambienti domestici), Rinaldi Cucine (Design for all user: Mobili funzionali per una cucina componibile), Bardi (Triangola – Monoseduta con optional e terminale anteriore regolabile), Maggi Engeneering (SE.C.R.E.T: Sega circolare radiale per hobbistica), Alfaelettronica (Il Design dell’attesa), Dema (Il ventaglio delle immagini. Sedute articolate per hotel), Rimor (Motus Motohome. Innovazione per il nomadismo), Travertino Sant’Andrea (Progetto integrato per Rapolano), Bosal (Galileo. Nuove aggregazioni per il contract), Del Tongo Industrie (Vivi la cucina. Scenari per l’esposizione interattiva), Poltronova (Eventir. Laboratorio Poltronova), Calp (Vitrum – Difetto della forma. Forma del difetto), Aurora Cucine (Shopping shop), Interarredo (Ellenesima).

 


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com