Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Caccia, slitta l?allenamento dei cani

Divieto temporaneo di allenamento e addestramento dei cani. È quanto ha disposto recentemente la Provincia come misura eccezionale vista la grave siccità. Il divieto è previsto fino a sabato 23 agosto compreso.

La decisione della Provincia è stata adottata «in via straordinaria – si legge nella determina del dirigente del Servizio risorse faunistiche – per la stagione venatoria in corso a causa di condizioni meteorologiche sfavorevoli di particolare gravità». Quindi, il provvedimento potrebbe essere tempestivamente revocato, ma anche esteso alle settimane successive a seconda dell’andamento della stagione.

Il calendario venatorio consentiva l’allenamento dei cani a partire dalla terza domenica di agosto. Ma la siccità delle ultime settimane, con assenza di piogge e temperature molto al di sopra della media stagionale, ha aumentato il rischio di incendi e le condizioni meteorologiche attuali fanno sì che l’allenamento dei cani risulti assolutamente incompatibile con l’obiettivo primario di salvaguardia della fauna selvatica presente sul territorio.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com