Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Fonte delle Fate, ?luogo del cuore?

La Fonte delle Fate si conferma «luogo del cuore» per molti poggibonsesi e non soltanto. Per il secondo anno consecutivo, infatti, la Fonte delle Fate è entrata a far parte dei «Luoghi del Cuore» secondo il censimento dei luoghi da non dimenticare organizzato dal Fai, Fondo per l’ambiente italiano. L’iniziativa vuole sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sul tema della tutela del patrimonio artistico e ambientale dell’Italia. I «luoghi del cuore» sono, infatti, testimonianza della cultura e della storia di un paese.

La Fonte delle Fate fa parte del complesso monumentale e del parco della Fortezza di Poggio Imperiale valorizzato dal lavoro e del recupero voluto dall’amministrazione comunale. La Fonte delle Fate ospita i «Dormienti» di Mimmo Paladino per un inedito connubio tra antico e arte contemporanea.

Recentemente, per prevenire atti vandalici e difendere il patrimonio artistico e culturale della città, sono state installate alcune telecamere di sorveglianza e un sistema di allarme. Un modo, questo, per scoraggiare il ripetersi di atti vandalici nei confronti di uno dei monumenti di maggior pregio di Poggibonsi.

Inoltre la Fonte delle Fate, come il Cassero della Fortezza Medicea, fanno parte del sistema dei musei della provincia di Siena attraverso la Fondazione Musei Senesi. Un traguardo importante, per la valorizzazione e lo sviluppo di tutti i settori del territorio, compreso quello economico, lo sviluppo dell’immagine e la promozione turistica. Inoltre la Fonte delle Fate è al centro di indagini e approfondimenti da parte sia del dipartimento di Archeologia e Storia delle Arti dell’Università di Siena, che della Soprintendenza ai Beni Storico Artistici di Siena.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com