Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Tattarini: ?Un grande evento del vino toscano? Enoteca Italiana ? pronta a fare

 

“Siamo pronti”. Flavio Tattarini, presidente di Enoteca Italiana si dichiara favorevole ed offre la piena disponibilità dell’Ente Vini senese per mettere in piedi “un grande evento in Toscana dedicato al vino toscano”, proposta fatta propria dall’assessore all’Agricoltura della Regione Toscana, Susanna Cenni (“E’ una buona idea, che merita di essere approfondita e concretizzata: ritengo importante che amministratori e operatori economici incomincino a confrontarsi su questa ipotesi”) - su stimolo di Roberto Bruchi, direttore di Aprovito -, e che ha trovato l’assenso anche di Roberto Vivarelli, amministratore delegato di Mps Tenimenti.

Il presidente di Enoteca Italiana Flavio Tattarini, mette sul piatto l’esperienza e la professionalità dell’Ente Vini senese, in vista di primi passi concreti per la realizzazione dell’iniziativa.

 “L’Enoteca Italiana - afferma - ritiene condivisibile e utile la proposta dell’assessore Susanna Cenni, perché si promuova un evento in grado di focalizzare, in un momento così difficile, i valori e il ruolo che il vino e il territorio toscano hanno nel panorama dell’enologia italiana, e nel panorama dei mercati nazionali ed internazionali. Ovviamente - aggiunge - si tratta pensare ad un evento che non sia effimero, organizzato una tantum, e tantomeno ad un evento che sia imitativo, su scala ridotta, di iniziative ormai di consolidata notorietà come ad esempio il Vinitaly. Al contrario, dovrebbe essere un evento che valorizzi il ruolo svolto dalla Regione Toscana nel sistema vitivinicolo e nel sistema rurale italiano. L’Enoteca Italiana - conclude Tattarini - da sempre ha sostenuto questa esigenza nei confronti della Giunta regionale e si trova oggi nella condizione di offrire impegno e disponibilità per concretizzare questa importante ipotesi di lavoro”.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com