Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » ?Saperi e sapori? per valorizzare il centro di Poggibonsi

Monica Cioni :«Dopo l’iniziativa di sabato 18 si apre un’altra fase importante per il centro commerciale naturale con gli interventi di sensibilizzazione, 6-7 da qui a settembre, nei confronti dei commercianti del centro storico»

«Un segnale preciso di quello che potrà diventare il centro commerciale naturale a cui stiamo lavorando tutti insieme ».

E’ con queste parole che l’assessore alle attività produttive Monica Cioni ha descritto ‘Saperi e Sapori in centro’ durante il ‘Good Morning’ di ieri – 24 giugno - su Radio3 Network, dove si è parlato in prevalenza di commercio e di centro storico.

«La prossima settimana – ha detto Cioni – si aprirà un’altra fase importante. Inizieranno infatti gli interventi di sensibilizzazione nei confronti dei commercianti del centro storico, 6-7 incontri da qui a settembre con gruppi di commercianti per spiegare loro l’idea del centro commerciale naturale. A questo seguiranno poi altre iniziative, a settembre e a ottobre e, anche se la data è lontana, per Natale».

«Saperi e Sapori in centro», promossa dal Comune con il Gruppo di Management istituito dai commercianti del centro per la realizzazione del centro e organizzata in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Fisar (Federazione italiana sommelier) e Cantina Sociale di Staggia, si è svolta sabato 18 giugno.

C’erano mini corsi di degustazione di vini a cura della Fisar all’interno di alcuni pubblici esercizi del centro storico e diversi punti per l’assaggio di salumi e formaggi e di altri prodotti tipici come l’olio e il miele. Tre i punti per gli assaggi di vino dislocati in via della Repubblica, in piazza Matteotti e in Piazza Cavour.

Il tutto accompagnato da spettacoli teatrali nelle piazze e nelle vie del centro.

«Ci sono motivi – ha detto Cioni – per essere soddisfatti. ‘Saperi e sapori in centro’, che è sicuramente migliorabile con una serie di aggiustamenti, è riuscita ad esempio a creare curiosità nelle persone e a portare comunque tanta gente in centro. Questo tipo di iniziative non sono da vedere come operazioni di marketing, ma sono finalizzate anche a riportare gente in centro, sono cioè strumenti di socializzazione che hanno l’obiettivo di restituire al centro una funzione che, anche per effetto di cambiamenti intervenuti nella società, si è un po’ perduta».

«L’obiettivo ultimo – ha concluso Cioni – è quello della valorizzazione del centro storico, che noi pensiamo sia il vero cuore del paese anche da un punto di vista sociale».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com