Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Un convegno internazionale a Radicofani (Siena)

Si svolgerà dal 22 al 24 settembre a Radicofani un Convegno sull’allargamento europeo ad Est in programma nel 2004. Il convegno, dal titolo “Un Nuovo Continente: L’Europa allargata ad Wst. Aspetti culturali, territoriali, politici e socio- economici” è stato promosso dal Comune di Radicofani su suggerimento delle presidenze della Comunità Montana dell’Amiata e della Provincia di Siena, che hanno individuato nella città di Radicofani la sede di naturale espressione ed irraggiamento di queste tematiche. «Al disegno della nuova Europa – affermano gli organizzatori (Logo Comunicazione) - la provincia di Siena, e per estensione l'intera area tosco-umbra, vuol partecipare con particolare attenzione, avendo voluto collocarsi in una posizione di preminenza attraverso scelte economiche, culturali ed ambientali di avanguardia per gli scenari futuri».
Tra i relatori sono attesi: Stefano Bianchini, docente di Storia e Istituzioni dell’Europa Centro- Orientale – facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna. Direttore del Centro per l’Europa Centro- Orientale e Balcanica – Forlì.
Franco Farinelli, docente di Geografia e Geografia politica ed economica – Università di Bologna – Facoltà di Lettere. Direttore del dipartimento di Geografia culturale dell’Università di Bologna; Marcello Flores d’Arcais, docente di Storia dell’europa Orientale e Storia delle relazioni internazionali – Università di Siena – Facoltà di Lettere; Carla Tonini , docente di Storia dell’Europa orientale e Storia della Russia – Università di Bologna - Facoltà di Lettere – Dipartimento di Lingue e Letterature straniere; Gabriele Zanetto, docente di Economia dell’ambiente e Politica dell’ambiente - Universtità di Ca’Foscari Venezia – dipartimento di Scienze Ambietali. Direttore del Centre of Excellence for Sustainable Development di Ca’Foscari.
«Per ragioni di opportunità – prosegue Marco Giommoni della Logo Comunicazione - abbiamo individuato le provenienze scientifiche, istituzionali ed imprenditoriali in tre aree specifiche: L’Università di Bologna, per il suo costante interesse verso le realtà dell’Est; la Regione Toscana, l’Università e la provincia di Siena, quali naturali interlocutori scientifici, economici ed istituzionali dell’area amiatina; le istituzioni, l’imprenditoria e le associazioni imprenditoriali veneto-lombardo-friulane per le attività di interscambio economico e culturale già attivate con l’Est».
DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com