Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Mancinelli domina la quarta prova del Campionato Motorally

Organizzazione affidata al Moto Club Garganella, sodalizio noto per la “cavalcata” Siena-Follonica che attualmente richiama un migliaio di motociclisti. La grande esperienza nella gestione di eventi importanti è servita ad allestire una gara veramente riuscita sotto tutti i punti di vista, con un percorso di  oltre centosessanta chilometri diviso in due anelli, che si intersecavano proprio a Casole dove avveniva l’assistenza. Quattro le prove speciali in programma, un fettucciato molto spettacolare alle porte di Casole, da ripetere due volte, e due prove in linea rispettivamente di 15 e di 9,9 chilometri. La gara toscana è risultata molto dura, sia per il percorso veramente tecnico, praticamente privo di tratti asfaltati, sia per il gran caldo che ha messo a dura prova i quasi duecento piloti al via, un numero importante che testimonia quanto siamo apprezzati i rally, nonostante la concomitanza con l’Italiano Major di enduro nelle Marche che notoriamente richiama molti fuoristradisti.

E i duecento di Casole sono stati ampiamente ripagati da una prova che, ripetiamo, è stata gestita alla perfezione dai ragazzi del Garganella, nonostante prove speciali lunghe e a tratti in zone impervie.

La gara toscana ha segnato il ritorno alla vittoria di Federico Mancinelli (KTM-Collina Motori) con il tempo totale di 37’01’’45. Dopo l’ottimo secondo posto assoluto ottenuto al Rally di Sardegna due settimane fa, il forte perugino ha sbaragliato il campo aggiudicandosi tre delle quattro prove speciali e ottenendo il secondo posto alle spalle di Luca Manca nel fettucciato iniziale.

Mancinelli non ha praticamente avuto avversari in grado di impensierirlo, dato che il secondo classificato, Franco Dal Bello (Honda-Giletti Assomotor) è terminato alle sue spalle di ben 1’28”. Per il pordenonese un’ottima conferma dopo la vittoria ottenuta nella seconda prova in Puglia. Alle sue spalle Matteo Graziani (KTM-Il Team) il vincitore della prima e della terza prova del Campionato, che questa volta non è riuscito a primeggiare nonostante risultati sempre al vertice.

Quarto posto per Mauro Uslenghi (Husqvarna-CF Racing), immancabile nelle zone alte della classifica, che ha concluso davanti ad Alex Zanotti (Honda-Giletti Assomotor), il sammarinese che sta disputando un’ottima stagione. Sesto Filippo Giola (Husqvarna-CF Racing) davanti a Paolo Ceci (Kawasaki-KL Giofil) che ha chiuso stoicamente la gara nonostante i postumi ancora “vivi” della brutta caduta patita al Rally di Sardegna.

Dietro al modenese, a concludere la top ten, Massimo Chiesa (Kawasaki-Dirt Racing), Fabio Benetti (Yamaha-Gaerne) e Luca Manca (Honda-Giletti Assomotor). Costretto al ritiro per un inconveniente meccanico (rottura del carter contro una pietra) Andrea Mancini (Husqvarna-CF Racing) uno dei protagonisti del campionato che stava disputando l’ennesima, ottima gara.

Il Campionato Italiano Motorally prosegue fra tre settimane, il 24 luglio, con la quinta prova a Ponte San Giovanni (PG) località che ha preso il posto di Ceva che ha dovuto rinunciare all’organizzazione.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com