Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Il Pane del Mugello dal 20 luglio nei supermercati Coop

Il Pane del Mugello dal 20 luglio nei supermercati Coop

A partire dal 20 luglio prossimo un’iniziativa che permetterà ai clienti Coop di conoscere il prodotto della natura e della terra mugellana, del lavoro e della cultura della civiltà contadina; il gusto, il sapore, i profumi genuini di una volta che ancora sopravvivono nella loro freschezza e bontà, spezzando il Pane del Mugello…

Il Pane del Mugello sarà promosso per tre giorni, il 20, 21 e 22 luglio, a rotazione (4 supermercati ogni mattina e quattro ogni pomeriggio) presso i 25 punti-vendita Coop del territorio di Firenze, di Prato e del Mugello: un’iniziativa che toccherà infatti le Coop e le Ipercoop di Fiesole e delle Caldine, di Campi, Sesto Fiorentino, Scandicci e Prato, di Barberino di Mugello e Borgo San Lorenzo, Vicchio, Pontassieve, Rufina e Dicomano; e poi ancora a Grassina, Ponte a Greve, Antella, Compiobbi, Gavinana, Valdera, Carlo del Prete, Leopoldo, Madonna delle Querce, Coverciano e Varlungo; e in tutti gli altri supermercati Coop dei dintorni di Firenze.
Quattro hostess saranno a disposizione di tutti i clienti e dei consumatori che vorranno compiere un “viaggio nel tempo” del sapore e della fragranza di un pane fortemente legato al suo territorio, il Mugello, essendo tutta la sua filiera produttiva (aziende agricole, centro di stoccaggio, molino e panifici) qui circoscritta.
Dopo il 22 luglio, il Pane del Mugello sarà sempre reperibile negli stessi punti-vendita sedi dell’iniziativa promozionale.

Il Pane del Mugello: tradizione e qualità garantita

Il Pane del Mugello è buono per cinque giorni e, una volta raffermo, viene utilizzato per la preparazione degli squisiti piatti tipici della tradizione mugellana e toscana: ribollita, panzanella, pappa con il pomodoro e tanti altri…
E’ un pane sano e genuino fatto con grano tenero privo di OGM coltivato in otto aziende agricole mugellane (oltre 160 ettari complessivi coltivati) rispettando il metodo dell’agricoltura integrata a basso impatto ambientale e certificato dalla Regione Toscana secondo il processo produttivo a marchio Agriqualità. Il frumento viene conservato presso il Consorzio Agrario di Firenze, a Vicchio. Il grano tenero (che per il suo buon contenuto di glutine e amido dà i migliori risultati per la panificazione) viene quindi macinato da un molino a pietra di Firenzuola alimentato ad acqua: la farina che così si ottiene è ricca di germe di grano, di fibre, minerali, vitamine e aminoacidi, tutti elementi indispensabili per una sua alta digeribilità e per la nostra salute.
Per ottenere il pane, alla farina vengono aggiunti acqua tiepida e lievito: quel lievito naturale molto usato in passato e troppo poco ai giorni nostri. E’ la lentezza del processo lievitativo (quattro ore su tavole di legno coperte da teli di lino, così come lo realizzavano le nostre nonne) che conferisce la maggiore fragranza e la più lunga conservabilità grazie anche ad un elevato grado di acidità che preserva il pane da attacchi di muffe e dal raffermamento. Si procede infine alla cottura, effettuata esclusivamente in un forno a legna del Mugello.

La qualità e la genuinità del prodotto finale sono garantiti dalla filiera produttiva del Consorzio di Tutela e Promozione del Pane del Mugello composto da Toscana Cereali, il Molino Foralossi Carlo di Firenzuola, il Vecchio forno di Polcanto, il Panificio Faini Firenze di Borgo San Lorenzo e il Forno Conti Giuliano di San Piero a Sieve.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com