Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Dal 16 luglio ?Saldo amico? anche a Siena

Vigilia di saldi nei negozi di abbigliamento della provincia di Siena. A tre giorni dal via ufficiale, gran parte degli esercenti senesi si sta preparando all’ultima occasione utile per mettere in vendita la collezione estate 2005. La normativa regionale ha fatto sì che per quest’anno (ma anche per il prossimo, se non interverranno novità) i saldi estivi cominciassero non prima della metà del mese. Saldi in ritardo, dunque, ma più garantiti: dopo la diffusione tra i propri associati del “Decalogo dei buoni saldi”, avvenuta negli anni scorsi, Confesercenti ha promosso per questa stagione “Saldo amico”, un codice di comportamento orientato a rassicurare il consumatore nei rapporti con l’esercente.

Più di venti negozi della provincia (riconoscibili attraverso un apposito marchio in vetrina) garantiranno esplicitamente agevolazioni di base per la clientela, come la possibilità di pagare con carte di credito e bancomat, l’esposizione chiara dei prezzi scontati per ogni capo in vendita, o la possibilità di cambiare la merce comprata durante il periodo dei saldi. “Negli ultimi anni il periodo dei saldi è stata sempre più spesso l’occasione per confondere le idee al consumatore, anziché chiarirle – afferma il Segretario generale di Confesercenti Siena, Valter Fucecchi – perché la normativa di settore non è rimasta al passo con i tempi, e nelle sue maglie si è spesso inserita la grande distribuzione con modalità discutibili. La nostra iniziativa di quest’anno vuol riaffermare la disponibilità dei piccoli esercenti a mantenere un rapporto corretto e trasparente con il consumatore, nell’interesse reciproco”. 

Proprio i commercianti del settore abbigliamento, del resto sottolineano da tempo i pesanti effetti negativi di una normativa sempre più datata: “il lasso di tempo in cui un capo fa ‘moda’,  ovvero incontra i gusti del pubblico è sempre più breve – nota Fucecchi – eppure gli operatori del settore sono tenuti a considerare contabilmente le rimanenze di magazzino come se queste restassero in vendita per più anni. Un aspetto tecnico che incide in maniera pesante sulla gestione dei punti vendita, con un effetto che è ancora più negativo viste le difficoltà generali che caratterizzano in questo momento la nostra economia”.

Contro questo stato di cose Confesercenti promuoverà nelle prossime settimane delle specifiche iniziative di sensibilizzazione. Nel frattempo, sul sito www.confesercenti.siena.it è è possibile consultare l’elenco dei negozi senesi che adottano il codice di comportamento “Saldo Amico”.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com