Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Inizia la Settimana della Cultura a Strove

Fotografia, arte e musica si intrecciano nella «Settimana Culturale di Strove», nel Comune di Monteriggioni, che
Tra le iniziative in programma, la mostra fotografica «Strove - Chicago andata e ritorno» propone foto di Julie Foreman, fotografa di Chicago, esposte lungo le stradine del borgo vecchio in un itinerario ideale che da Chicago ha portato a Strove passando per una parte di mondo: Parigi, Londra, Roma, Firenze, Siena, Tokio. Angoli di strade, volti di uomini, bambini, donne colte nei quotidiani gesti della vita che trasmettono l’intensità dell’attimo immortalato dallo scatto. Una mostra che ha avuto eco anche sulla stampa americana con citazioni sulle riviste “Chicago Artists’ Coalition” e “Chicago Women in Publishing”.
Un’artista senese, Paola Torrini, espone le sue opere nei locali della Casa del Popolo. Sono figure di donne, superfici di corpi, contrasti ocra, violetti e azzurri che comunicano con forza ed immediatezza un messaggio di armonia ed espressività. La sua arte mostra un legame forte con i motivi della cultura popolare nella sua accezione più ampia.

Sabato 30 alle 18, invece, è in programma un incontro con l’autore Euro Gazzei, nativo di Strove, cui parteciperanno il sindaco Bruno Valentini e l’assessore alla Cultura Anna Ballero. 
A complemento delle attività serate di musica contemporanea il 24 e 30 luglio e un concerto di musica jazz domenica 31.

La serata di apertura, sabato 23, prevede interventi del vice-sindaco Vincenzo Ercolino, del console americano a Firenze Jason Hackworth, della fotografa Dominique Papi.
La « Settimana Culturale di Strove» è patrocinata dal Comune di Monteriggioni e promossa dalla Società Filarmonica di Strove.

Turismo, mobile e formazione nella missione in Portogallo di Eurobic

Va avanti il progetto europeo EDDT. Nelle scorse settimane visita nella regione portoghese del Nersant per l’Agenzia di Sviluppo. Mobile ecologico, itinerari turistici che uniscono l’arte alla gastronomia, collaborazione tra università e imprese per il settore del travertino nei progetti ai nastri di partenza per il nostro territorio

Missione in Portogallo per Eurobic. Nell’ambito del progetto EDDT l’Agenzia di Sviluppo Economico e Formazione Eurobic Toscana Sud ha effettuato le scorse settimane una visita nella regione del Nersant per dare il via ai progetti di cooperazione.
Il turismo, il mobile, l’assistenza all’impresa fino e la formazione sono i progetti già pronti e ormai ai nastri di partenza. Si tratta di “Help, Servizi strategici per lo sviluppo locale”, del progetto “Ecologia come caratterizzazione identitaria nel settore del mobile”, “Design e territorio : il caso del lapideo” ancora per il mobile e “Il Laboratorio dei sensi”. 
Eurobic, l’associazione industriali del distretto portoghese di Santarem Nersant e l’ente territoriale francese Pays de Haute Provence svilupperanno insieme azioni di partenariato su diversi settori. Questo è EDDT, con l’obiettivo di realizzare azioni che avranno un impatto rilevante sullo sviluppo e sul tessuto produttivo del territorio provinciale senese.
E’ l’Apt di Siena il promotore di “Laboratori dei sensi”. L’obiettivo è realizzare circuiti di microimprese in grado di offrire prodotti e servizi qualificati per creare opportunità di business nel settore turistico. Saranno creati nuovi pacchetti turistici che uniranno itinerari dell’arte ed itinerari del gusto destinati ad un turismo di qualità. L’idea sarà sviluppata principalmente sul territorio toscano in collaborazione con Eurobic Toscana Sud. Insieme al partner francese l’Université Europeenee des Senteurs et Saveurs sarà ripetuta questa esperienza nell’Alta Provenza per la progettazione di una rete turistica tematica transeuropea.
Ecologia come caratterizzazione identitaria nel settore del mobile è promosso e gestito dal Centro Sperimentale del Mobile.  Prevede incontri territoriali di sensibilizzazione delle imprese dei diversi partner per promuovere i vantaggi della scelta di legare l’identità dei prodotti all’identità del territorio. Il primo incontro in Portogallo è avvenuto in occasione di questa missione, Giuseppe Bianchi, direttore del Centro Sperimentale del Mobile insieme a Nuno Pedro, Joaquim Mendes dell’Associazione Terra do Movel, ha visitato due tra le aziende più significative nell’area della regione di Santarem, ovvero Vilarmòvel, Seiva. Un primo passo per mettere in atto abbinamenti tra progettisti e imprese del mobile per la progettazione di prodotti ecologicamente sostenibili.
Sarà gestito dal Centro Sperimentale del Mobile anche Design e territorio : il caso del lapideo. L’intervento è rivolto a promuovere l’innovazione nel comparto del travertino senese, attraverso workshop finalizzati alla  progettazione di concept, alla realizzazione di progetti esecutivi, alla definizione di prodotti su brief di aziende del territorio. Questi nascono dalla collaborazione tra studenti di università francesi (Ecole Supérieure des Beaux-Arts de Marseille) e portoghesi (Institut Polytechnique de Tomar) e sono coordinati da docenti del Corso di Laurea in Disegno Industriale di Firenze insieme alle  imprese del settore.
Help è l’implementazione di un progetto già in cantiere presso Eurobic Toscana Sud, finalizzato ad accrescere la competitività del sistema produttivo locale attraverso la creazione di un portafoglio di consulenti qualificati su marketing, internazionalizzazione, servizi finanziari, innovazione tecnologica, design, innovazione gestionale ed organizzativa. L’esperienza coinvolge attivamente le imprese locali, il gruppo di consulenti rappresenterà una componente strutturale della stessa Eurobic. Grande interesse sul progetto da parte del partner francese Pays de Haute Provence che parteciperà per l’ottimizzazione della metodologia.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com