Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » In memoria di Italo Calvino


 

Lo spettacolo, che si avvale della voce e della chitarra di Grazia di Michele e della partecipazione dei musicisti Andrea Pelusi, Livio Matrone e Filippo De Laura, si sviluppa attorno a una selezione di testi di Italo Calvino e alle canzoni scritte dallo stesso Calvino su musica di Sergio Liberovici alla fine degli anni Cinquanta. Il filo conduttore che sottende a questo lavoro teatrale unisce il rifiuto della guerra e la denuncia del coinvolgimento dei bambini nei conflitti, siano essi spettatori interni di stragi o costretti a imbracciare le armi, comunque vittime.
Da qui la scelta di dedicare lo spettacolo all’impegno dell’UNICEF in favore di tutti i bambini, i cui diritti fondamentali la guerra cancella, assieme alle loro case, ai legami affettivi, alla speranza di un futuro. L’ingresso è libero, come le offerte.
La decisione di accogliere a Siena Chiamala Vita nasce dalla volontà del Presidente Nazionale del Comitato Italiano per l’UNICEF, Antonio Sclavi, dalla collaborazione del Comitato provinciale di Siena con L’Università degli Studi, il Santa Maria della Scala, il Comune di Siena che hanno patrocinato l’iniziativa e dal concreto sostegno di Banca Monte dei Paschi s.p.a, Banca Toscana, MPS Tenimenti s.p.a, Monte dei Paschi Asset Management SGR, Monte dei Paschi Assicurazioni Danni.

L’impegno condiviso da queste importanti istituzioni della città è finalizzato a commemorare l’intensità dell’opera di Calvino e l’importanza del suo impegno di scrittore e di intellettuale; ricordare quali conseguenze tragiche producano i conflitti sulla vita dei bambini; raccogliere fondi, da destinare a sostenere l’intervento dell’UNICEF in Darfur.
La regione del Sudan è infatti devastata da una guerra che ha creato una delle più gravi emergenze umanitarie al mondo, caratterizzata dal massicci sfollamento di civili.

Le persone direttamente colpite dalla guerra sono circa 3,2 milioni, quasi la metà della popolazione totale della regione; di queste 1,87 milioni risultano sfollate in Darfur; 1,4 milioni hanno meno di 18 anni, 500.000 sono bambini sotto i 5 anni di età. L’UNICEF interviene in settori prioritari quali assistenza sanitaria di base, nutrizione, igiene, protezione dell’infanzia, istruzione, fornitura di generi di prima necessità agli sfollati.
Nel pomeriggio della stessa giornata di lunedì 19 settembre, alle ore 17, al Santa Maria della Scala, nella Sala del Pellegrinaio, si terrà un incontro dibattito su Italo Calvino e le sue opere, coordinato da Omar Calabrese. Parteciperanno Paolo Fabbri e Valerio Adami, che hanno vissuto proprio con lo scrittore alcune esperienze del suo periodo parigino; Maria Antonietta Grignani, assessore alla Cultura del Comune di Siena e docente di Linguistica italiana presso l’Università per Stranieri di Siena; Luca Baranelli, studioso che ha curato l’epistolario di Calvino.

 


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com