Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Il Comune di Monteriggioni dona lo stemma alla Madonna di Montenero

Il Comune di Monteriggioni dona il proprio stemma alla Beata Vergine del Santuario di Montenero a Livorno. La cerimonia avverrà sabato 1 ottobre alla presenza del sindaco Bruno Valentini, la giunta, alcuni consiglieri comunali e una delegazione di dipendenti del Comune e di cittadini di Monteriggioni. Il programma prevede il ritrovo alle 11.30 sul sacrato, davanti al santuario, cui seguirà alle 12 la Santa Messa. E’ proprio durante la cerimonia religiosa che avverrà la consegna dello stemma, che troverà posto nella galleria dei Comuni allestita proprio per esporre gli stemmi dei Comuni Toscani dopo la proclamazione della Madonna di Montenero a patrona principale della Toscana. La galleria contiene oggi 212 stemmi di altrettanti Comuni toscani. Ogni stemma, ufficialmente donato da ciascun Comune, testimonia la fede e la fiducia che le varie comunità ripongono nella Madonna, collocandosi sotto la sua protezione. Lo stemma del Comune di Monteriggioni è stato realizzato in ceramica da Pierluigi Olla. Coloro che fossero interessati a partecipare alla cerimonia di consegna possono prenotarsi presso le parrocchie del Comune.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com