Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Novembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 27 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Assist, gol e poesie per una triangolazione tra calcio e letteratura

Due tempi di 45 minuti più i tempi supplementari con letture di brani da parte di alcuni tifosi e proiezione di immagini inedite dagli archivi Rai della stagione calcistica 1964-1965

Mazzola, Orlando, Bulgarelli, Acitelli, Fo, Raffaelli. Non è la formazione di una strampalata squadra calcistica, ma i protagonisti di una serata di contaminazione tra calcio e letteratura. «Versi, traverse e traversie – Triangolazioni tra letteratura e calcio» è il titolo della manifestazione che si terrà lunedì 21 novembre al teatro Politeama di Poggibonsi (Si). Una spettacolo che inizierà alle 17.30 e che andrà avanti con un tempo di 45 minuti seguito dall’intervallo, dal secondo tempo e dai tempi supplementari con il fischio di chiusura previsto per le 19.50.

«E’ – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Poggibonsi, Dario Ceccherini – un modo di proporre il calcio attraverso gli occhi della poesia e di chi l’ha vissuto da protagonista; le traversie, i momenti esaltanti, le malinconie, le sconfitte. Anche un’occasione di riflessione per i tanti che il calcio lo vivono inconsapevolmente senza conoscerne le profondità, i tormenti, i guasti».

A introdurre le triangolazioni tra letteratura e calcio sarà l’assessore Dario Ceccherini, mentre sono previste letture di brani da parte di alcuni tifosi e la proiezione di immagini inedite dagli archivi Rai della stagione calcistica 1964-1965.

«Si tratta – come lo ha definito lo stesso assessore Ceccherini – di un modo di incrociare calcio e letteratura attraverso un percorso nelle gallerie della memoria di ognuno di noi». Protagonisti della serata saranno Alessandro Fo, poeta, scrittore, studioso del mondo antico e della sua letteratura; Fernando Acitelli, poeta, scrittore, autore de “La solitudine dell’ala destra”, una raccolta di poesie dedicata a campioni, più o meno noti, del calcio italiano e internazionale e Massimo Raffaeli, scrittore, critico, autore di un libro “L’angelo più malinconico” che raccoglie suggestivi articoli di contenuto sportivo. I calciatori sono Alberto Orlando, centravanti di potenza e talento, nel campionato 64/65, con la Fiorentina, capocannoniere con 17 reti insieme e Sandro Mazzola, uno dei miti del calcio italiano, ora brillante e competente commentatore delle partire della Nazionale italiana e Giacomo Bulgarelli, ex bandiera del Bologna e dell’Italia.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Poggibonsi in collaborazione con la società Politeama spa e con il Liceo Volta. «Questa – conclude l’assessore Ceccherini – è la prima edizione di una iniziativa che vogliamo abbia un seguito. In programma per il prossimo anno il ricordo dei Mondiali di Inghilterra, ma anche una iniziativa sul ciclismo su cui sono state scritte bellissime pagine. Al tempo stesso stiamo pensando con l’Asl a un progetto che attraverso lo sport racconti i giovani, quelli che con lo sport hanno un rapporto più forte, fatto di tensioni, soddisfazioni, attese e frustrazioni».

«Versi, traverse e traversie – Triangolazioni tra letteratura e calcio»

17,25 Lettura delle formazioni

17.30 I Tempo – Triangolazioni tra letteratura e calcio

18,15 Reading di poesie e prose con Fernando Acitelli, Massimo Raffaelli, Alessandro Fo, Alberto Biotti, Maria Rosa Tabellini e Cataldo Dinolfo

18,30 II Tempo – Quel campionato 64/65 (e altro)

19.20 Tempi supplementari – Proiezione di immagini inedite dagli archivi Rai della stagione 1964/65

19,50 Fischio di chiusura


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com