Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Fernando Arrabal dedica un nuovo poema a Poggibonsi

Ultimi giorni per vedere l’esposizione  «Visions d'Arrabal», allestita fino al 14 novembre  presso il teatro Politeama

«El visionario». Si intitola così il poema scritto dal grande poeta, regista e scrittore spagnolo Fernando Arrabal in occasione della sua partecipazione al progetto «Phoneix – arte in movimento» che si è svolta il 22, 23 e 24 ottobre a Poggibonsi (Siena). A conclusione della tre giorni che ha ospitato anche Alejandro Jodoroswki e Franco Battiato, Arrabal ha donato alla città di Poggibonsi il manoscritto del poema, che è stato consegnato nelle mani del sindaco Luca Rugi.

«Per Poggibonsi - ha dichiarato il sindaco Rugi – si tratta di un grande onore e di un riconoscimento importante, anche perché viene da uno degli artisti europei più significativi degli ultimi cinquanta anni».

«Siamo orgogliosi – prosegue Rugi – non solo di avere un’opera di Arrabal dedicata alla nostra città, ma anche di aver avviato con il progetto Phoenix questa collaborazione che è nostra intenzionale coltivare e arricchire».

«El visionario», nelle intenzioni di Arrabal, diventerà un altro ‘libro d’artista’, forma espressiva di cui lui è maestro e di cui è possibile, fino al 14 novembre prossimo, vedere un’esposizione.

Presso lo Spazio Espositivo temporaneo del teatro Politeama di Poggibonsi, è allestita infatti «Visions d'Arrabal», 25 ‘libri d’artista’ che descrivono un percorso in una parte della produzione artistica di Arrabal sconosciuta al grande pubblico.

La maggior parte delle opere sono datate a partire dagli anni ’80, con delle vere e proprie chicche, come «Cuatro sueños isabelinos», libro con la copertina di legno e le pagine con, intagliato, il profilo dello stesso Arrabal.

Un passo tratto da «El visionario» di Fernando Arrabal:

El visionario salta en los trampolines

El visionario require noches de amor loco con cuerdas,

El visionario reconoce el carnicero humano camuflado entre divinos.

El visionario rueda cosmopolita de la piolis al cosmos.

El visionario agoniza resucitatdo.

[….]

El visionario reconoce las estaciones de la memoria locamente piedras

El visionario cuando canta, encanta


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com