Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » La Business School incontra le imprese dell’Amiata.

Prosegue il ciclo di appuntamenti per presentare ai diretti interessati il nuovo progetto della Provincia di Siena, sostenuto dalla Fondazione Mps con il coinvolgimento di Eurobic, del Centro Sperimentale del Mobile e delle associazioni di categoria. Dopo gli appuntamenti in Val d’Elsa e in Val di Chiana la Business School fa tappa sull’Amiata con l’incontro che si è svoltoà martedì 14 marzo alle 18 ad Abbadia San Salvatore presso la sede di Eurobic Toscana Sud in Via Hamman 98.

La Business School è il primo esperimento regionale di scuola di direzione aziendale per piccole e medie imprese. E’ uno strumento di formazione per imprenditori e manager di oggi e di domani, realtà di riferimento e aggregazione per tutti quei soggetti e istituzioni che perseguono l’alta qualità e l’efficienza. La missione è quella di fornire stimoli e conoscenze in grado di generare capacità di agire in impresa con azioni concrete. La gestione sarà curata da Eurobic.

Nello specifico, fanno riferimento alla CNA sull’Amiata oltre 700 aziende che si distribuiscono in tutti settori in particolare in quello degli autotrasportatori, elettricisti, edilizia e servizi. Il numero di addetti varia da 0 a 5. L’elemento che rende più forte il bisogno della Business School è un interesse forte per i fili, per i passaggi generazionali. Un bisogno che emerge in modo trasversale in tutte le aziende. Inoltre, sono associate ad Assoindustria sull’Amiata oltre 200 aziende per un totale di circa 3.500 addetti ed un fatturato medio di 600 milioni di Euro.

L’obiettivo di questi incontri è quello di presentarsi alle imprese direttamente sul territorio: alle associazioni di categoria coinvolte (Assoindustria, Api e Cna), alle aziende insieme all’amministrazione provinciale, ai comuni, ad Eurobic.

Tante sono le aziende a cui si rivolge la Business School. Si tratta in gran parte di piccole aziende, in genere strutturate intorno al titolare che svolge la funzione di responsabile assoluto. Nelle aziende del mobile, ad esempio, secondo una ricerca recente di Casa Toscana, il titolare ha compiti di marketing, acquisti, commerciale, produzione e progettazione (69,8%) con scarso ricorso a funzioni di tipo manageriale. Questo giustifica ulteriormente il bisogno di formazione.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com