Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Travaglio e Gomez raccontano “Le mille balle blu”

L'incontro, organizzato dal Comune di Poggibonsi in collaborazione con l'associazione “Libertàgiustizia” e con la Politeama spa, sarà condotto da Alessandro Bruni e sarà l'occasione per presentare l'ultimo libro scritto a due mani da Marco Travaglio e Peter Gomez, “Le mille balle blu” (Rizzoli). Come si legge sulla copertina, il volume parla di “Detti e contraddetti, bugie e figuracce, promesse e smentite, leggi vergogna e telefonate segrete dell’uomo che da dodici anni prende in giro gli italiani: Napoleone Berlusconi”.
Il libro è illustrato con le vignette di Ellekappa.
Marco Travaglio scrive su “la Repubblica”, “l’Unità” e “MicroMega”.
Diploma di maturità classica (Liceo Salesiano Valsalice di Torino), laurea in Lettere moderne con indirizzo storico a Torino, Travaglio inizia la propria attività come giornalista freelance in piccole testate di tendenza cattolica (come Il nostro tempo), passando poi a Il Giornale diretto da Indro Montanelli. Quando Montanelli lascia il quotidiano che aveva fondato, lo segue, con altri cinquanta redattori, nella breve esperienza de La Voce.
Attualmente è giornalista di La Repubblica e collabora con il periodico MicroMega; cura anche una rubrica su L'Unità dal nome "Bananas" (in riferimento al film Il dittatore dello stato libero di Bananas di Woody Allen), che con l'avvento del governo Prodi ha cambiato nome in "Uliwood Party" (in riferimento al film Hollywood Party), e alcuni spazi giornalistici online di varie testate, come la rubrica "Carta Canta" del sito de La Repubblica.
La sua principale area di interesse è la cronaca antimafia e politico-giudiziaria (a partire dalla cosiddetta inchiesta Mani pulite), sviluppata sotto forma di indagini e raccolte storico-giornalistiche.
Numerosi suoi lavori sono stati successivamente pubblicati sotto forma di libri-inchiesta: il più noto fra questi è senz'altro L'odore dei soldi (scritto con Elio Veltri e pubblicato nel 2001), in cui attraverso i vari atti processuali si affronta il tema delle origini della fortuna di Silvio Berlusconi.
Peter Gomez è un giornalista e scrittore italiano. Cronista giudiziario de “L’Espresso”, scrive anche su “MicroMega” e ha lavorato a “Il Giornale” e a “La Voce”. È autore, con Goffredo Buccini, di “O mia bedda madunnina. Cosa Nostra a Milano. Vent’anni di affari e politica” (1993). Ha pubblicato “L’intoccabile. Berlusconi e cosa nostra” (con L. Sisti, 1997), “Piedi puliti” (con L. Coen e L. Sisti, 1999) e “La Repubblica delle banane” ( 2001).


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com