Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » “Vino é” al Mi-Wine

“Vino é” sbarca al Mi-Wine. Dal 12 al 14 giugno la campagna di Unavini finanziata con il contributo della Unione Europea e dell’Italia, realizzata in collaborazione con l’Enoteca Italiana (Siena), è stata presente alla grande rassegna milanese del vino con uno stand presso il quale si è potuto partecipare ad un Enotest e ricevere materiale informativo sull’iniziativa che ha lo scopo di diffondere la conoscenza dei vitigni autoctoni e dei prodotti di qualità italiani e del Vecchio Continente.
All’appuntamento del Mi-Wine, “Vino é” (pad.6 – Area Lombardia, stand A32) offre quindi l’opportunità di monitorare le proprie preferenze enologiche. Dopo l’assaggio di quattro bottiglie “bendate”, si deve infatti compilare un questionario i cui risultati, elaborati sul web, serviranno a determinare il grado di conoscenza e di apprezzamento delle varie tipologie da parte dei consumatori.
“Vino é” prosegue con una tappa in Trentino, in programma il 29 giugno 2006 a Riva del Garda. In serata presso l’Hotel Feeling Luise (ore 20) sarà possibile degustare gratis vini tipici di Piemonte, Lombardia, Marche, Toscana e Trentino, in abbinamento con eccellenze alimentari locali.
“I prodotti tipici enogastronomici e le produzioni artistico-artigianale come alfieri del territorio” è invece il titolo del dibattito guidato, che a partire dalle ore 18 vedrà impegnati esperti ed addetti ai lavori, a cui farà seguito una relazione su “Enogastronomia e tradizioni, arte e natura, insieme per la promozione del territorio e lo sviluppo della cultura dell’accoglienza”.
DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com