Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Viabilità, nuova rotatoria all’uscita di Monteriggioni della superstrada Siena F

Migliora la viabilità di Monteriggioni. Una nuova rotatoria all’uscita dell’autostrada Siena Firenze cambierà positivamente la mobilità nella zona della Colonna.
La novità è arrivata con la recente approvazione del regolamento urbanistico che rende possibile partire con la gara d’appalto. Il progetto, che sarà seguito dalla Provincia, costerà 700mila euro, con una minore spesa di 500mila euro rispetto alla stima iniziale.
Secondo il progetto, coordinato dall’architetto Valacchi all’interno dei Prusst Terre di Siena e già approvato dall’Anas, l’ente che gestisce la “Palio”, la nuova configurazione della rotatoria di uscita in direzione Siena consentirà di collegarsi senza attraversare più la scomoda “strettoia” della Colonna con la strada provinciale Colligiana da Pian del Casone per Colle Val d’Elsa, strada su cui si trovano molti insediamenti produttivi. Alla fine, l’attuale tratto di strada fra la Colonna e l’ufficio postale di Monteriggioni diventerà, quindi, una strada senza sfondo. La progettazione non pensa soltanto alle auto. Sul lato della nuova rotatoria adiacente al Municipio sarà realizzato un percorso pedonale per la sicurezza dei passanti.
«Il progetto che andrà in gara – spiega il sindaco Bruno Valentini – è differente da quello iniziale, che prevedeva la “pedonalizzazione” del tratto davanti al Palazzo Comunale. Le indagini geologiche, però, rivelarono la necessità di grossi interventi di palificazione di dubbia efficacia e di ingente importo».
Ecco, quindi, il risparmio economico rispetto alle previsioni iniziali. «Rispetto al milione e duecentomila euro stimati inizialmente - conferma il sindaco Valentini – ci sarebbero volute risorse per quasi il doppio che la Regione non aveva. Abbiamo, così, preferito approvare una soluzione che comunque metterà in sicurezza entro breve tempo un incrocio molto pericoloso e renderà più fluido il traffico di ingresso ed uscita dalle zone industriali di Pian del Casone verso la superstrada».
Davanti al Municipio rimarrà quindi solamente il flusso di traffico molto minore che interessa la Cassia. «Nel nuovo regolamento urbanistico – precisa l’assessore all’Urbanistica Adriano Chiantini – è stata prevista anche un’ulteriore rotatoria sulla strada provinciale Colligiana, ipotesi che teniamo in serbo per il futuro nel caso che la sperimentazione del progetto approvato si riveli insufficiente».


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com