Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Suono della campanella per 625 studenti

È suonata la campanella, questa mattina (14 settembre), per il primo giorno di scuola dei 625 studenti delle scuole dell'infanzia (270), elementari (238) e medie (117) del Comune di Monteriggioni.

Il rientro tra i banchi è avvenuto sotto tutti i migliori auspici. «È stato – commenta l'assessore alla Pubblica Istruzione Maretta Dominici – un avvio sereno per tutte le scuole. Già dal primo giorno è stato assicurato il servizio scuolabus per tutti gli ordini di scuola e dalla prossima settimana, con l'inizio dell'orario completo, sarà assicurato anche il servizio mensa. Con l'occasione del primo giorno di scuola, voglio rivolgere un sentito in bocca al lupo per l'anno scolastico appena iniziato agli studenti, agli insegnanti e alle famiglie».

Il numero complessivo degli studenti ha registrato quest'anno un lieve aumento. Si è infatti, passati dai 619 dello scorso anno ai 625 dell'anno scolastico appena iniziato. I numeri mettono in evidenza che si è avuto un boom di iscritti alle elementari, con che gli allievi sono saliti a 238 rispetto ai 202 precedenti, mentre un lieve calo si è avuto nelle scuole dell'infanzia dove si è passati agli attuali 270 dai 284 dello scorso anno, e alle medie, scesi a 117 dai 133 del 2005.

Una situazione che, come conferma l'assessore Dominici, non ha trovato impreparate strutture e servizi comunali.
«Nonostante l'aumento di iscritti – commenta – che ha portato una prima classe in più alla elementare di Castellina Scalo, non ci sono problemi per le aule ma solo per lo spazio mensa. Per questo, per motivi logistici, è stato preferito far mangiare i ragazzi a orari differenti e il pasto sarà portato in orario appropriato per non compromettere la qualità del cibo». «Tuttavia – continua – vorrei sottolineare che è già in fase di progettazione l'ampliamento del refettorio che sarà ultimato per il prossimo anno scolastico».

Per quanto riguarda le altre strutture, «è in corso in questi  giorni la gara di appalto per il nuovo asilo nido di San Martino mentre sono in fase di attuazione i lavori di ampliamento della scuola materna di Castellina Scalo. Lavori che non pregiudicheranno l'attività scolastica».
Per quanto riguarda gli asili nido i posti a disposizione sono 73, incrementati nel corso degli ultimi due anni. Come evidenzia il sindaco Bruno Valentini. «A Monteriggioni – dice – abbiamo la percentuale più alta della Toscana di posti pubblici disponibili. Il numero di domande ci gratifica in quanto le famiglie giudicano molto positivamente il servizio. Pensiamo addirittura di allargare ulteriormente l'offerta. Sia perché pensiamo che le donne-mamme debbano avere la possibilità di lavorare, sia perché consideriamo l'asilo un momento importante di socializzazione dei bambini e per questo lo vogliamo inserire in un percorso di allargamento dell'offerta formativa. Per noi l'asilo è un fiore all'occhiello e investiremo ulteriormente per consolidare il record dei posti»
Infine, visto il cambio alla guida dell'istituto comprensivo di Monteriggioni, che in realtà è un ritorno, l'assessore vuole cogliere l'occasione dell'inizio dell'anno per dare il benvenuto al dirigente scolastico Pietro Biagini.

«L'amministrazione – conclude – è convinta che continuerà la collaborazione fra le istituzioni per far sì che il servizio scolastico sia sempre migliore».
DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com