Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Nuovi cartelli per i sentieri della Montagnola

L’assessore Giuliano Mariotti: «Lo sforzo del Comune nell’arredo e nella manutenzione dei sentieri è costante perché è fondamentale salvaguardare nel tempo la fruibilità dei percorsi»

Boschi incontaminati, un territorio e un ambiente unici. E’ il paesaggio che si può godere se si percorre uno dei sentieri della Montagnola senese, una rete di itinerari da scoprire a piedi, a cavallo, in mountain bike individuati grazie ad un progetto del Comune di Monteriggioni proprio per valorizzare la sentieristica della Montagnola Senese e curati in collaborazione con la sezione senese del Cai (il Club Alpino Italiano), cui viene anche corrisposto un contributo annuale per il monitoraggio dello stato dei percorsi.

Adesso questi sentieri sono segnalati con una serie di cartelli nuovi e precisi.

«Abbiamo deciso – precisa l’assessore al turismo Giuliano Mariotti – di aiutare gli escursionisti a leggere meglio l’articolazione dei sentieri attraverso una mappa completa che è riportata su alcuni maxi-cartelli, oltre che essere disponibile nelle dettagliate carte pubblicate dal Cai che si possono trovare presso molte edicole nonché al nostro ufficio Turistico che si trova all’interno delle mura del Castello».

I cartelli rappresentano la sintesi grafica della rete dei sentieri e sono stati installati nel parcheggio ai piedi del Castello, davanti al Municipio, ad Abbadia a Isola, a Strove e al Ceppo, tutti luoghi molto visitati da turisti ed escursionisti, vere e proprie “porte d’ingresso” ai boschi della Montagnola.

«Lo sforzo del Comune – aggiunge Mariotti – nell’arredo e nella manutenzione dei sentieri è costante perché è fondamentale salvaguardare nel tempo la fruibilità dei percorsi. La nostra grande speranza è che si possa rapidamente realizzare il grande progetto della via Francigena, in collaborazione con gli altri Comuni interessati e con la Provincia».

L’insieme degli itinerari compresi nel progetto “Camminare la Montagnola” fornisce al turista ed all’amante della natura informazioni di carattere storico, botanico, geologico e anche occasioni di ristoro in aree di sosta e vedute indimenticabili da torrette di avvistamento.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com