Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Incontro Avis a Siena

Si è tenuto sabato scorso, alle ore 17,00, presso la Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, in via Don Minzoni 55. a Siena, il programmato incontro tra l’Avis Provinciale di Siena ed i fedeli di quella confessione religiosa. L’incontro aveva lo scopo di consolidare il rapporto – peraltro già esistente – tra alcuni membri di quella Chiesa nel campo della donazione e di sensibilizzare tutti gli altri aderenti verso la pratica donazionale. L’Avis Provinciale, rappresentata dal Presidente Viro Pacconi e da altri membri dell’esecutivo provinciale, accompagnati dai Presidenti delle sezioni comunali con i propri labari, sono stati accolti dalla comunità mormone (così sono conosciuti i fedeli della Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni), rappresentata dalla massima autorità locale, il Presidente Gisleno Ferri. Dopo il rituale augurio di benvenuto, il Presidente Pacconi, aiutato da “slides”, ha illustrato ai presenti la storia dell’Avis, il lavoro istituzionale dell’Associazione e tutto ciò che concerne la pratica donazionale, alla luce dei recenti aggiornamenti normativi.

Gli ospiti, da parte loro, hanno presentato, mediante un breve ma esauriente filmato, la storia e le caratteristiche della propria cultura e pratica religiosa, mettendo in luce come la scelta di associarsi all’Avis nel donare sangue fosse stato il naturale epilogo per una confessione che ha tra i suoi scopi principali quello della solidarietà.
Un sobrio quanto apprezzato rinfresco ha permesso, alla fine della riunione, di scambiare opinioni, conoscenze e apprezzamenti in un simpatico clima di fraterna convivialità e di ribadire il comune impegno per una donazione sempre più consapevole.

 


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com