Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Pratovecchio: 1° disfida del tortello tra Casentino e Mugello

L ’Associazione TerreNove di TIARA lo scorso Sabato 7 ottobre 2006 in collaborazione il Consorzio Casentino Sviluppo &Turismo ha organizzato e realizzato una simpatica gara che ha coinvolto 5 ristoranti del Casentino contro 5 ristoranti del Mugello, produttori di tortelli di patate; ad aggiudicarsi il premio per il miglior Tortello di patate è stato il Mugello con il Ristorante "MAGA MAGO " di Montecarelli del Comune di Barberino di Mugello con 609 punti

2 ° posto ristorante SPARTACO Bibbiena-Casentino con 584

3 ° posto ristorante i 3 FIUMI loc.Madonna dei 3 Fiumi del Comune di Borgo San Lorenzo Mugello con 564 punti

4 ° posto ristorante IL POZZO Comune di Capolona – Casentino con 552,5 punti

A presiedere la giuria e, (formata da giornalisti esperti di cucina e rappresentanti delle 2 Comunità Montane), a consegnare il premio al vincitore non poteva che essere il nostro amato Beppe Bigazzi della trasmissione TV "La Prova del Cuoco " che, ormai, affezionato alla nostra Associazione si è dimostrato favorevole a seguirci e a condividere il nostro scopo: promuovere il Tortello di Patate!

Un grande ringraziamento al Castello Cafaggiolo per averci fornito l'apparecchiatura per il tavolo dei giurati!

Inoltre,anticipiamo che il prossimo anno la disfida tra Casentino e Mugello sarà realizzata nel nostro territorio, non sappiamo ancora in quale Comune, in quanto stiamo aspettando che qualcuno si faccia avanti!!!

L'evento nasce grazie ad un’idea del Sig. Beppe Bigazzi che,durante la manifestazione organizzata dalla nostra Associazione "II Asta del Tortello Itinerante " svoltasi nel Settembre 2004 nel Comune di Scarperia,ha proposto una sfida " a suon di tortelli " tra Casentino e Mugello, terre confinanti dell’appennino toscano.

La nostra Associazione sente come propria questa idea di progetto in quanto nata dal contesto della seconda edizione della manifestazione "Asta del Tortello Itinerante " la manifestazione, infatti, è stata creata dalla nostra Associazione con lo scopo di coinvolgere la popolazione mugellana ad un legame con questo piatto tradizionale e conseguentemente stimolare i produttori di Tortelli di patate a consorziarsi,al fine di percorrere la strada per il raggiungimento di un riconoscimento di tipicità di questo primo piatto. La notevole esperienza del Sig.Bigazzi ci ha portato a considerare ed a riflettere su una serie di fattori che possono essere importanti per ottenere un riconoscimento di tipicità; e che non sarà facile legare questo primo piatto alla tradizione del territorio del Mugello. Infatti,il tortello di patate è rivendicato come tradizionale anche dall ’area del Casentino.
Da qui l ’occasione della disfida è stata subito presa con entusiasmo da parte della nostra Associazione che ha proposto al Sig.Bigazzi di collaborare e coordinare l ’organizzazione di questa nuova manifestazione che nel 2005 era già stata proposta alla Comunità Montana del Casentino e,finalmente, quest'anno realizzata in collaborazione con il Consorzio Casentino Sviluppo &Turismo.

La manifestazione oltre a voler promuovere i due territori ha anche lo scopo di sensibilizzare le Comunità Montane verso quelle che sono le nostre tradizioni ed i nostri sapori, per una promozione e rivalutazione delle origini,cercando anche di coinvolgere i più giovani e le nuove etnie integrate nella nostra comunità. Questa manifestazione vuole stimolare l’interesse verso un prodotto simbolo delle due terre: il tortello di patate che deve essere considerato non solo elemento gastronomico di degustazione locale, ma anche simbolo caratterizzante di un territorio,anche al di fuori di questo.

Il Presidente
Sabina Cantone -Associazione TerreNove di TIARA


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com