Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » “Sorriso d'Africa” ringrazia il Comune per le medicine ai bambini del Kenia

Medicine per i bambini del Kenya. Sono arrivati al sindaco di Poggibonsi i ringraziamenti dell'associazione “Sorriso d'Africa”, attiva ormai da anni presso la parrocchia di San Giuseppe, che si occupa delle adozioni a distanza di bambini del Kenia. Questo per le medicine donate dall'amministrazione, da distribuire, una volta superata la prassi burocratica keniota, ai presidi sanitari nei quali si recano i bambini adottati dall'associazione.

Il progetto con l'associazione “Sorriso d'Africa” è stato avviato nel 2002 e ha portato a fornire medicinali ogni anno per un importo complessivo di oltre 8mila euro.

L'impegno nei confronti dei bambini kenioti non è l'unico progetto portato avanti dal Comune nel campo della solidarietà e della cooperazione internazionale.

I primi interventi in questa direzione risalgono addirittura alla prima metà degli anni '90 con il progetto Chernobil mediante contributi erogati alla Pubblica Assistenza per l'accoglienza dei bambini bielorussi. Il progetto ha portato a ospitare complessivamente 202 bimbi (per un totale di contributi di circa 11 milioni di vecchie lire).

Nel marzo '97 è stato stipulato il patto di amicizia e gemellaggio con il popolo Saharawi, mentre nell'ottobre del '97 sono state assunte iniziative di solidarietà per le popolazioni dell'Umbria e delle Marche colpite dal terremoto. Sempre nell'ottobre '97 è stato finanziato, con 50milioni di vecchie lire, il progetto per realizzare pozzi d'acqua in Bangladesh mentre nel marzo '99 si è costituito il Comitato senese per la cooperazione decentrata e in questo ambito è stato finanziato il progetto Pdhl con Cuba, che ha portato anche il comune di Poggibonsi a partecipare alla ristrutturazione e all'avvio di un Centro Culturale, alla realizzazione di illuminazione pubblica del quartiere Jesus Maria e alla salvaguardia del patrimonio abitativo dell'Avana vecchia. Sempre nel '99 ha preso il via anche il sostegno a distanza di 20 bambini del Kosovo (6 milioni di lire) per i primi sei mesi di adozione presso famiglie albanesi, mentre nel 2002 consiglieri e assessori hanno devoluto il gettone di presenza per l'adozione a distanza di un bambino del Saharawi, iniziativa che prosegue tuttora.

Nel 2002 da ricordare il contributo al movimento Shalom di San Miniato e l'adesione al progetto di Mani Tese per la falegnameria in Congo. Ci sono poi l'erogazione di un contributo all'Aidos per 2 borse di studio per due bambine afgane e l'adesione del Comune alla campagna Comuni e Province solidali.

Nel luglio 2003, altro progetto di rilievo è stato quello relativo alla partecipazione del Comune alla realizzazione di un milione di cisterne per la captazione delle acque nella regione nord-est del Brasile. Nel 2005 la Giunta si è fatta promotrice presso assessori e consiglieri dell'iniziativa a favore delle aree del sud-est asiatico colpite dal maremoto in Sri Lanka (tramite il Comitato Terre di Siena) attraverso il gettone di presenza. Infine, sempre nel 2005, il comune ha aderito al progetto quadro per la pace e lo sviluppo economico e sociale della regione Ziguinchor in Senegal, promosso dalla Provincia di Siena.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com