Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » A Siena nasce il Master in Comunicazione dell'Enogastronomia

Cultura e natura insieme nel primo master in "Comunicazione dell'enogastronomia, dell'agroalimentare tipico e del biologico" promosso dall'Università di Siena. Il master fornirà una preparazione specifica nell'ambito della comunicazione del territorio, dei prodotti alimentari e delle aziende di produzione, con un'attenzione particolare a cibi e bevande di qualità e biologiche che non utilizzino ogm. Le lezioni avranno inizio il 3 ottobre e dureranno sedici mesi.

C'è uno stile tutto toscano per comunicare il vino, l'enogastronomia e l'ambiente di qualità. Un modo di raccontare i sapori e il territorio che riflette un'esperienza di successo nel mondo del gusto, dell'agroalimentare e del turismo enogastronomico.

Ed è proprio da questi successi che parte il nuovo Master di primo livello in "Comunicazione dell'enogastronomia, dell'agroalimentare tipico e del biologico", organizzato dall'Università di Siena - corso di laurea in Scienze della Comunicazione - in collaborazione con alcuni partner istituzionali, fra i quali Comune, Provincia, Coldiretti, Slow Food, Associazione Nazionale Città del Vino, e altri ancora.

Enrico Menduni, coordinatore scientifico del Master spiega la filosofia del progetto: "Abbiamo pensato ad un Master nuovo che avvicini il mondo dell'Università a quello di chi effettivamente opera nel settore del turismo, della comunicazione e dell'enogastronomia. Per questo abbiamo messo in piedi una rete di contatti e di rapporti che partono dal territorio e che hanno tutte le potenzialità per fare grandi cose assieme. Il Master si rivolge a giovani laureati, ma anche a persone che già operano nel settore e che vogliono arricchire il proprio bagaglio di conoscenze e contatti. Ovviamente il nostro obiettivo è formare una figura, in un certo senso nuova, di comunicatore che si possa inserire nella grande distribuzione, così come in tutto li terziario in genere. Un comunicatore - conclude Menduni - che conosca profondamente le cosa che comunica. Perché la comunicazione è conoscenza e cultura".

"E' un'iniziativa che sosteniamo con convinzione - ha aggiunto il presidente dell'Associazione Città del Vino, Paolo Saturnini - perché crediamo che i nostri prodotti e territori di qualità abbiamo bisogno anche di bravi comunicatori. Oggi l'enogastronomia, il vino, il turismo enogastronomico rappresentano finalmente settori di successo, sempre più importanti. A maggior ragione è necessario formare nuovi professionisti in grado di veicolare efficacemente, e senza improvvisazioni, i nuovi valori rappresentati dal cibo, dal vino e dalla qualità del vivere".

Le lezioni hanno inizio il prossimo 14 novembre, il termine per candidarsi al Master è fissato invece al 25 ottobre. Per un massimo di 30 partecipanti, il Master si svolgerà nella prestigiosa sede di Villa Chigi, a Castelnuovo Berardenga (Siena), per due "fine settimana" al mese: il venerdì e il sabato a settimane alterne, proprio per favorire la presenza di professionisti e lavoratori.

I contenuti formativi sono raggruppati in sei macro-aree:

- La comunicazione del territorio: l'esperienza toscana. Giornalismo enogastronomico, ambientale, turistico - Cibo, bevande e consumo nella società di massa. Simbologie legate al cibo e al bere, aspetti antropologici - Critica sociale del gusto: aspetti sociali della ristorazione. Il cibo come distinzione, consumo vistoso e socialità - Analisi economica dell'agroalimentare di qualità, dell'offerta enogastronomica e dei prodotti biologici nel contesto nazionale ed europeo - Il quadro normativo del settore - Strategie, pianificazione e tecniche del marketing e della comunicazione in campo agroalimentare, enogastronomico e dei prodotti biologici

Sono previsti inoltre laboratori, incontri con professionisti del settore e stage aziendali. 385 ore di attività didattica, 990 ore di studio individuale per un totale di 1.625 ore. Il Master dà diritto al conseguimento di 65 crediti universitari (CFU). Il costo complessivo è di 4.500 euro, pagabili in 2 rate. Sono a disposizione borse di studio.

Le domande di ammissione, redatte in carta libera e indirizzate al Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Siena, dovranno essere presentate o fatte pervenire: all'Ufficio Formazione Post-Laurea, via S. Bandini 25 - 53100 Siena, entro il 25 ottobre 2003. Alle domande dovrà essere allegato Curriculum Vitae con le seguenti indicazioni: autocertificazione attestante l'Università frequentata, il titolo di laurea conseguito, data di conseguimento e voto. Inoltre eventuali esperienze professionali e altri titoli di studio.

Per informazioni rivolgersi a:

Letizia Magnani
letiziamagnani@libero.it
www.unisi.it/did/cperf/master.htm


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com