Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Passerella di ambulanti senesi in Fortezza. Domani il Novello chiude la festa de

“A lungo quello ambulante è stato considerato un commercio di livello minore. Oggi quel complesso è stato superato: la gente di tutte le età lo dimostra continuamente; com’è avvenuto nel bel mercato prolungato di una settimana fa a Siena. E’ tempo che venga sfruttata in pieno questa risorsa, per l’economia e la vita sociale dei centri abitati”.   Con queste parole Graziano Becchetti, Presidente provinciale di Confesercenti Siena, ha alzato i calici per il brindisi all’Anva, l’Associazione nazionale dei commercianti ambulanti che lunedì sera a Siena ha celebrato i suoi 60 anni di attività. Sotto i bastioni della Fortezza medicea, 33 imprese senesi del settore sono state insignite dell’attestato di fedeltà: ognuna di loro infatti ha una storia almeno ventennale di vendita, di confronto con il mercato e con mille difficoltà, a cominciare da quelle atmosferiche.

 Ma per una sera c’è stato spazio anche per i sorrisi:  il brindisi con il vino Novello appena messo in commercio, ed offerto per l’occasione dall’Enoteca italiana. Proprio il Direttore dell’Ente vini, Fabio Carlesi, ha reso spontaneamente merito “ai colori, alla vitalità, ai profumi ed a tutti quei valori che si riscoprono frequentando il Mercato di Siena, in mezzo a merci la cui qualità media è peraltro ottima”. Quello stesso Mercato settimanale che il primo novembre ha aperto le celebrazioni senesi per i 60 anni dell’Anva, e che domani (8 novembre) le completerà in modo coerente ed originale: sui banchi vendita alimentari, il pubblico troverà per la prima volta anche il vino Novello, che debutta grazie a Castello Banfi (etichetta Santa Costanza) accompagnato da castagne e marroni in quantità.

Un trait-d’union, questo, con le celebrazioni ufficiali condotte lunedì sera in Fortezza dal responsabile provinciale Commercio di Confesercenti Mario Stolzi e dal Presidente provinciale Anva Fiorenzo Franchetti: “auspico che la gente mantenga la fiducia che ha saputo dimostrarci in questi anni” ha detto quest’ultimo, ricollegandosi all’invito di Becchetti e Stolzi per un “fronte comune” tra commercio ambulante e fisso delle città, nei confronti della Grande distribuzione.

A fine serata, le premiazioni. I riconoscimenti Anva sono andati a: Minutella Flavio, Bari Gianluca, Nuti Maurizio, Cardini Giancarlo, Aprea Ferdinando, Fedele Raffaele, Becchetti Graziano (di Siena);  Ferrari Ivano, Diovisalvi Donato (Colle);  Coneri Cesare, Fucecchi Fabio, Lorito Calogero, Piscopo Pasquale (Buonconvento); Casati Aldo, Rigacci Guido, Rigacci Mario, Frati Luciano, Cipriani Luciano, Bardotti Renato (Poggibonsi); Rotelli Mario, Calabria Antonio, Vannuzzi Alessandra, Vannuzzi Alberto, Vannuzzi Albertina, Neri Livio, Turchetti Mario, Del Dottore Claudio, Bernardini Alfredo (Sinalunga); Giulianelli Claudio, Meacci Marco, Fabrizzi & Marzuoli Sas (Chianciano); Franchetti Fiorenzo, Benedetti Egidio (Torrita).


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com