Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Sponsor per la manutenzione delle aiuole

Sponsor per la manutenzione delle aiuole. E' stato pubblicato il bando per avviare il progetto destinato a sistemare le aree verdi pubbliche tramite contratti di sponsorizzazione con privati. Per presentare le domande c'è tempo fino al 9 febbraio 2007.

L'iniziativa prevede che le aziende si impegnino a finanziare e realizzare la sistemazione per un determinato numero di anni di un'area verde di cui diventano sponsor. In questo modo, come contropartita economica, il privato ottiene la disponibilità di quello stesso spazio per la propria pubblicità.
Il progetto, approvato dalla giunta, contiene le linee guida per predisporre l'iniziativa. «L'obiettivo – spiega l'assessore alle attività produttive Monica Cioni – è quello di migliorare la qualità del verde pubblico, la manutenzione delle aiuole e il decoro di questi spazi e di tutta la città attraverso il coinvolgimento delle imprese che intendono dare così il loro contributo all'arredo urbano».
Le linee guida hanno stabilito vari elementi procedurali fra cui la possibilità di stipulare i contratti con pubblici, privati, associazioni e fondazioni. Ma anche la necessità di sottoscrivere un vero e proprio contratto di sponsorizzazione e il fatto che l'individuazione dello sponsor avviene tramite procedura ad evidenza pubblica.
Inoltre, le linee guida hanno stabilito che l’amministrazione comunale ha il diritto di rifiutare una sponsorizzazione se ritiene ci possa essere un conflitto di interesse fra attività pubblica e privata, se reputa inaccettabile il messaggio pubblicitario, se vi individua un danno per la propria immagine. Sono inoltre escluse sponsorizzazioni relative a propaganda di tipo politico, sindacale, filosofico, religioso, pubblicità diretta o collegata alla produzione o distribuzione di tabacco, prodotti alcoolici, materiale pornografico o a sfondo sessuale, messaggi offensivi fra cui espressioni di fanatismo, razzismo, odio o minaccia. Le sponsorizzazioni saranno soggette a periodiche verifiche da parte dell'amministrazione comunale.
Numerose le aree interessate dall'iniziativa, fra cui la rotonda di via Senese (davanti al ponte Nenni), quella in località Calcinaia all'incrocio con la strada provinciale Cassia e 68, quella in via San Gimignano (in località Tre Vie).


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com