Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Novembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Society&Social

Society&Social

Society&Social: La mostra sulle campagne internazionali di comunicazione sociale
 
In occasione dell’edizione 2008 di Dire&Fare saranno presentate le migliori pubblicità sociali dedicate all'ambiente prodotte negli ultimi anni.  Un momento di riflessione su temi come il risparmio dell'acqua, la tutela dell'ambiente e degli animali, il risparmio energetico, l'inquinamento.
SOCIEY&SOCIAL é una rassegna itinerante di Campagne Internazionali di Comunicazione Sociale dove vengono esposte le migliori campagne stampa, affissioni e filmati dedicati alla comunicazione sociale e pubblica provenienti da circa 45 paesi ed iscritte alla Premio internazionale Ad Spot Award che si tiene ogni anno a Firenze. Il principale obiettivo di questa esclusiva Rassegna quello di offrire un apporto allo sviluppo della Cultura della Solidarietà.
In questi anni sono stati raccolti oltre tremila soggetti realizzati da Agenzie di pubblicità, Associazioni, Enti Pubblici e Istituzioni internazionali e dedicati a temi che vanno dalla tutela della salute, alla cultura, alla difesa dei diritti e dell’ambiente. Tutto questo materiale costituisce una base importante per stimolare la crescita di una comunicazione sociale più efficace, confrontando il lavoro di professionisti che si sono impegnati a trovare soluzioni su temi universali.
SOCIETY&SOCIAL rappresenta inoltre un momento didattico per gli studenti delle Scuole e Università specialistiche oltre che un valido strumento di coinvolgimento del pubblico, sempre più sensibile alle tematiche sociali. I visitatori della mostra sono invitati a votare le campagne in esposizione, dando vita ad un nuovo premio, ed esprimendo i propri commenti che saranno riferiti agli ideatori delle campagne.


www.dire-fare.eu


 


12-15 novembre 2008 Fortezza da Basso, Firenze


In nome della tutela paesaggistica della Regione Campania, sarà proprio la Biennale toscana del paesaggio la cornice dell’intesa istituzionale tra Regione Campania, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Ministero dell'Ambiente per la tutela dei beni paesaggistici della Campania. 
Il 13 Novembre 2008 alle ore 12,00 presso la Sala Arno del Padiglione Cavaniglia della Fortezza da Basso, l'Assessore Regionale della Campania Gabriella Cundari, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare firmeranno l’intesa concernente le modalità di collaborazione per l'elaborazione congiunta dei piani territoriali di coordinamento provinciale.
Intesa è stata raggiunta con specifica considerazione dei valori paesaggistici ai sensi ai sensi del decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42, articoli 143 e 144, nonché, ai sensi del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112, articolo 57 e in attuazione della LRC n. 16/2004.


www.biennaletoscanadelpaesaggio.it



12-15 novembre 2008  - Fortezza da Basso, Firenze
Ospiti e relatori della Conferenza sulla Convenzione europea del paesaggio


Appuntamento internazionale sulle tematiche della governance del paesaggio, la Biennale toscana, alla sua prima edizione, sarà sede di approfondimenti e luogo privilegiato di dibattito sulla Convenzione europea del paesaggio (firmata proprio a Firenze nel 2000) per stimolare il confronto e l’aggiornamento sulle politiche del paesaggio in una prospettiva comparata.
La prima conferenza europea del paesaggio si svolgerà in sei sessioni di convegni durante le quattro giornate della manifestazione ospitando 62 relatori tra ministri, esponenti di enti pubblici, di istituti intergovernativi, professori universitari, professionisti ed esperti di settore, rappresentanti di associazioni di categoria e associazioni non profit sia italiani che europei.


Ospiti italiani
Dalla Regione Toscana
Claudio Martini, presidente della Regione Toscana;  Leonardo Domenici, sindaco del comune di Firenze e presidente ANCI; Riccardo Conti, Assessore al territorio e alle infrastrutture della Regione Toscana; Alessandro Cosimi, presidente ANCI Toscana e sindaco di Livorno; Erasmo D’Angelis, presidente della Sesta Commissione - Territorio e Ambiente, Regione Toscana;  Massimo Gregorini, Regione Toscana; Agostino Fragai, Assessore alle riforme istituzionali ed al rapporto con gli Enti locali della Regione Toscana; Paolo Cocchi, Assessore alla cultura, al turismo e al commercio della Regione Toscana;  Mauro Grassi, Regione Toscana; Clelia Mele, Regione Toscana; Riccardo Baracco; Marco Gamberini, Regione Toscana; Antonio Floridia, Regione Toscana.


Dall’Italia
Roberto Cecchi, Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direttore Generale per i beni architettonici, storico Artistici ed etnoantropologici; Angela Barbanente, Assessore all’Assetto del territorio – Urbanistica –  Regione Puglia; Sonia Masini, Presidente della Provincia di Reggio Emilia; Gianvalerio Sanna, Assessore all’urbanistica – Regione Sardegna.


Enti europei
Gabriella Cundari, Presidente della Rete europea degli enti locali e regionali per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio (RECEP–ENELC); Riccardo Priore, funzionario del Consiglio d’Europa, direttore della Rete europea degli enti locali e regionali per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio (RECEP – ENELC);


Associazioni, fondazioni, aziende
Federico Vecchioni, presidente Confagricoltura; Giuseppe Politi, presidente CIA (Confederazione Italiana Agricoltori); Giuseppe Pidello, Esperto di processi partecipati; Marcello Buiatti, presidente Fondazione Toscana Sostenibile; Mauro Albrizio, Direttore Ufficio Europeo Legambiente;  Chiara Pirovano, WWF Italia; Antonella Mansi, Presidente Confindustria Toscana
Iacopo Mazzei, Amministratore Delegato Gruppo Fingen; Franco Pasquali, Coldiretti; Annalisa Maniglio Calcagno, AIAPP Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio; ; Silvia Viviani, Presidente INU (Istituto Nazionale Urbanistica) Toscana; Luciano Piazza, INU Toscana.


Università
Carlo Magnani, Rettore Università IUAV di Venezia, Presidente della Rete europea di Università per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio (UNISCAPE);  Marco Romano; Attilia Peano, Politecnico di Torino, Presidente della Commissione Paesaggio INU, Facoltà di Architettura; Amerigo Restucci, Università di Venezia – Facoltà di Architettura; Gian Franco Cartei, Università di Firenze – Facoltà di Scienze politiche, membro  del Consiglio Direttivo della Rete Europea di Università per l'attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio (UNISCAPE); Biagio Guccione, Università di Firenze, Facoltà di Architettura; Luigi Mazza, Politecnico di Milano – Facoltà di Architettura e Società; Francesco Gurrieri, Università di Firenze – Facoltà di Architettura; Cesare de Seta, Istituto Italiano di Scienze Umane; Mariella Zoppi, presidente C.d.L.M. in Architettura del Paesaggio, Università di Firenze; Franco Zagari, Università Mediteranea di Reggio Calabria, Facoltà di Architettura; Alberto Magnaghi, Università di Firenze; Gianfranco Gorelli, Università di Firenze; Massimo Morisi, Università di Firenze – Facoltà di Scienze politiche;; Francesco Marangon, Università di Udine, Dipartimento di Scienze economiche e Tiziano Tempesta, Università di Padova, Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali.


Ospiti stranieri


Esponenti istituzionali 
Lars Nordström, Ministro alla Cultura della Regione Västra Götaland (Svezia); Joachim Hofmann-Goettig, Segretario di Stato - Ministero per la Scienza, la Formazione continua, la Ricerca e la Cultura della Regione Renania-Palatinato (Germania); Jaroslav Jaduš, Segretario di Stato all’Ambiente del Governo della Slovacchia; Yves Luginbuhl, direttore di ricerca presso il Centro Nazionale per la Ricerca Scientifica (CNRS) in Francia, Università di Parigi 1, Membro del Comitato di redazione del progetto di Convenzione Europea del paesaggio presso il Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa; Andreas Hildenbrand, Responsabile del Servizio Pianificazione regionale e Paesaggio, Comunità autonoma di Andalusia (Spagna); Joaquim Nadal i Farreras, Ministro per la Politica territoriale e i Lavori pubblici della Régione Catalogna (Spagna), vice-presidente della Rete europea degli enti locali e regionali per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio (RECEP–ENELC); Oriol Nel•lo, Segretario per la Pianificazione Territoriale del Governo di Catalogna; Maguelonne Dejeant-Pons, Responsabile della Divisione Paesaggio e Pianificazione territoriale del Segretariato Generale del Consiglio d’Europa; Amy Strecker, Landscape Alliance Ireland; Joaquim Nadal i Farreras, , Ministro per la Politica territoriale e i Lavori pubblici della Régione Catalogna (Spagna), vice-presidente della Rete europea degli enti locali e regionali per l’attuazione della Convenzione europea del paesaggio (RECEP–ENELC)


Professori universitari, esponenti di associazioni, agenzie
Michael Dower, Università di Gloucestershire, Membro del Comitato di redazione del progetto di Convenzione europea del paesaggio presso il Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa; Michel Prieur, Università di Limoges, Membro del Comitato di redazione del progetto di Convenzione europea del paesaggio presso il Congresso dei poteri locali e regionali del Consiglio d’Europa vice presidente della Commissione  di diritto ambientale di IUCN; Maggie Roe, Università di Newcastle, Facoltà di Architettura; Bas Pedroli, Università di Wageningen/Alterra Wageningen UR, rappresentante di CIVILSCAPE - NGO's per la Convenzione Europea del Paesaggio; Jurgen Kreisel, Drees & Sommer.


www.biennaletoscanadelpaesaggio.it


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com