Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Abbadia Isola, al via la rassegna teatrale

In programma per domenica 11 gennaio alle 17 presso il Complesso Monumentale ad ingresso gratuito.

Sarà un inverno all'insegna del teatro ad Abbadia Isola, dopo il successo dell’edizione 2008, infatti ritorna “Itinerari d'inverno – una domenica a teatro con...”: Una piccola rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Monteriggioni in collaborazione con La Lut, il Centro di ricerca e produzione teatrale che già era stato protagonista della scorsa stagione.

La mini-rassegna si compone di quattro spettacoli, tutti ad ingresso gratuito, per quattro domeniche pomeriggio: 11 e 18 gennaio, 1 e 15 febbraio. Il primo evento ci sarà domenica 11 gennaio alle ore 17, con un occhio rivolto ai bambini ed alle loro famiglie. Il titolo dello spettacolo è: “Che fine hai fatto, Dudù?”.

La rassegna gode del contributo della Banca Monte dei Paschi di Siena e del sostegno della regione Toscana. Gli spettacoli si terranno presso la sala del Complesso Monumentale di Abbadia a Isola ed al termine sarà offerto un buffet. La prenotazione è consigliata, telefonando al tel. 331.1090707, oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica: info@lalut.org.

LO SPETTACOLO

All’arrivo del pubblico la scena si presenta invasa da un cumulo disordinato di scatole di cartone. Entra un uomo, è muto, un po’ imbranato ed è accompagnato solo dalla musica. Tenta di fare un po’ d’ordine, ma scoprirà che le scatole non sono solo dei contenitori, ma molto di più… Piano piano le scatole diventano personaggi e la scena si popola di una numerosa famiglia di artisti del circo. Ed ecco l’idea: la piramide umana! Durante la rocambolesca costruzione della piramide arriva il secondo personaggio: è una donna, miope e incapace di tacere per più di sette secondi. L’occasione d’incontro fra i due sarà una catastrofe: il crollo della piramide. Da qui in poi incomincia la ricerca del misterioso personaggio: Dudù. Non si capisce chi è né dove si trova. Per capire chi è e dov’è, e decifrare gli indizi che via via si presentano, i due strampalati personaggi hanno bisogno dell’aiuto dei bambini, che da questo momento in poi diventano i veri protagonisti dello spettacolo.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com