Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » I capolavori di Mario Biagiotti esposti alla Mostra dell’artigianato di Firenze

Le opere di Mario Biagiotti, artigiano pientino del ferro battuto da oltre cinquant’anni, saranno protagoniste dello spazio “Etica e Estetica”, messo a disposizione dalla Regione Toscana ai Gruppi di azione locale, in occasione della 73^ edizione della Mostra mercato internazionale dell’artigianato di Firenze, che si terrà alla Fortezza da Basso da oggi, sabato 25 aprile fino a domenica 3 maggio. Il Gal Leader Siena - titolare dell’attuazione dell’Asse 4 del Piano di Sviluppo Rurale 2007/2013 per l’amministrazione provinciale - ha scelto di presentare i lavori dell’artigiano-artista del ferro battuto come alta espressione dell’estro creativo della tradizione toscana.
 
L’attività della famiglia Biagiotti - l'azienda nasce con il nonno Alfredo agli inizi del 1900 - ripercorre la tradizione della lavorazione e del recupero di tecniche del passato ma, al tempo stesso, ricerca una creatività e una sperimentazione delle forme tale da farne un’azienda dinamica e al passo con i tempi. Mario Biagiotti e i tre figli lavorano ancora con le tecniche tradizionali: non macchinari e prodotti seriali, ma martello, scalpello e, soprattutto, il fuoco. Gli oggetti sapientemente lavorati danno vita a piccoli capolavori, che racchiudono un’esperienza di anni e affondano le radici nella storia del territorio, espressione vera dell’eccellenza toscana e senese nel mondo. Le opere del pientino Biagiotti sono visitabili presso il Padiglione Cavaniglia, dal 25 aprile al 3 maggio, dalle ore 10.00 alle ore 23.00.

Alla base dell’esposizione c’è il progetto Radici “Relazione tra l’artigianato e le dinamiche di sviluppo del territorio toscano”: un’iniziativa promossa dall’Ibimet e sostenuta dalla Fondazione “Firenze per l’Artigianato Artistico”, AssoGal Toscana, Comunità Montana Amiata Val d’Orcia e Fondazione Musei Senesi, finanziata all’interno del Doc.Up. In base al progetto, ciascun Gal toscano ha individuato un prodotto di artigianato locale da esporre presso il padiglione.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com