Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Adolfo Urso al convegno di Radicofani (Siena) sull'Europa

Al convegno sull’allargamento dell’Europa ad Est, che si svolgerà mercoledì 26 novembre prossimo al Teatro comunale di Radicofani parteciperà, insieme a Claudio Martini, presidente della Regione Toscana e Piero Fassino, segretario nazionale dei DS, anche l’attuale Viceministro alle Attività Produttive, Adolfo Urso.

Laureato in Sociologia con il massimo dei voti, Adolfo Urso, giornalista dal 1981, ha lavorato prima al «Secolo d’‘Italia», poi, dal 1991-92 è stato vice direttore del quotidiano «Roma», nel 1993-1994 è stato capo redattore di «Italia settimanale». Attualmente dirige la rivista mensile «Charta Minuta» ed è promotore dalla fondazione Osservatorio parlamentare, considerata la "casa della cultura" del centrodestra. É stato anche direttore del mensile «Proposta nazionale» e del periodico «Morbillo», collaboratore del mensile «Mass Media», è autore di saggi e libri, tra cui “L’età dell’‘intelligenza” (19849. Impegnato da giovanissimo nel Fronte della Gioventù - l’organizzazione giovanile del Msi - ha collaborato con Fini sin dal 1977; da sempre convinto della necessità di modernizzare la Destra, è stato tra i principali promotori di An. Ha assunto l’incarico di coordinatore nazionale del Comitato promotore di Alleanza nazionale dal novembre 1992. É stato membro dell’‘Assemblea nazionale costituente della nuova formazione politica, tenutasi il 22 gennaio 1994; ha introdotto i lavori come segretario generale dell’assemblea. Nella XII legislatura ha fatto parte della IX Commissione permanente trasporti, poste e telecomunicazioni, della Commissione speciale per le politiche comunitarie e della Commissione parlamentare d’inchiesta sulla mafia. Nella XIII legislatura ha fatto parte della IX Commissione permanente Trasporti, poste e telecomunicazioni e della Commissione di vigilanza Rai. Alle elezioni politiche del 1994, è stato eletto nel collegio 23 della XV circoscrizione Lazio 1. Alle elezioni politiche del 1996 è stato eletto come capolista di Alleanza Nazionale nel Lazio. È stato eletto, nel maggio 2001, alla Camera dei deputati nella circoscrizione VII (Veneto 1).


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com