Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato a Dicembre 2017
>> Dormire
>> Last minute 16 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » Poggibonsi: Parco Urbano, iniziano i lavori

La zona attualmente in disuso sul lato di piazza XVIII luglio, un ettaro e mezzo nel cuore della città, sarà completamente riqualificata con spazi verdi e di gioco, un parcheggio, il terminal bus e altri collegamenti pedonali.
Costo complessivo 1 milione 900 mila euro, con contributo di 1 milione di Euro della Fondazione Mps


Sono pronti a partire i lavori per realizzare il grande Parco Urbano nell'area dell'ex scalo merci, a disposizione del Comune in seguito ad un accordo con le Ferrovie legato alla realizzazione dei sottopassi nell'ambito del raddoppio della linea ferroviaria.


L'ex scalo merci ospiterà un grande parco urbano con parcheggio per auto e moto, terminal autobus collegato con la stazione e piazza Mazzini grazie al prolungamento del sottopasso che porta ai binari, parco giochi per bambini e collegamento pedonale con via Vallepiatta e con largo Gramsci.


Trattandosi di una zona limitrofa alla rete ferroviaria che ha subito bombardamenti durante il secondo conflitto mondiale, è stato necessario procedere alla verifica circa la presenza di bombe inesplose. L'area in questione, essendo un'area ferroviaria ha rivelato un importante presenza di materiale ferroso che ha reso necessario procedere alla rimozione del primo strato di terra per poter procedere ad una corretta bonifica. La ditta incaricata sta procedendo nella fase del movimento terra e quindi sarà presto possibile effettuare la bonifica. Una volta terminata i lavori potranno partire.


Il Parco Urbano sarà realizzato su un'area di circa un ettaro e mezzo, attualmente in disuso, concessa dalle Ferrovie di Stato al Comune nell'ambito del progetto del raddoppio della linea ferroviaria.


In base all'accordo preso l'Amministrazione Comunale ha avuto la disponibilità di tutto lo spazio occupato dal parco merci posizionato sul lato di piazza XVIII luglio, la grande area tra i due passaggi a livello a nord e a sud della stazione. L'area sarà completamente riqualificata e vi troveranno posto spazi verdi e di gioco per bambini, ma anche collegamenti pedonali con via Vallepiatta e con largo Gramsci. Vi sarà realizzato anche un parcheggio per circa 150 posti e il terminal degli autobus che saranno collegati con la stazione e con piazza Mazzini grazie al prolungamento del sottopasso che porta ai binari.


Il terminal bus sarà realizzato nelle immediate vicinanze del sottopasso e del parcheggio per facilitare il suo raggiungimento dalla stazione, mentre il parcheggio sarà incassato nel terreno per mitigare quanto più possibile l'impatto visivo. Fra gli altri interventi previsti la realizzazione del 'percorso della memoria', un camminamento ricavato adattando uno dei binari esistenti, che permetterà un accesso pedonale alle funzioni dell'area. L'intera zona a lato del sottopasso sarà invece adibita a verde attrezzato per il gioco dei bambini, con la realizzazione di spazi sia per i bimbi più piccoli che per quelli più grandi.


L'intervento complessivo di riqualificazione dell'area ex scalo merci avrà un costo di un milione 900mila euro, finanziati con contributo di 1 milione di euro da parte della Fondazione Monte dei Paschi di Siena.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com