Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » “Cultura della terra in Toscana, mezzadri e coltivatori diretti nell’arte dell’8

Conferenza stampa di presentazione della grande mostra :
 
“Cultura della terra in Toscana, mezzadri e coltivatori diretti nell’arte dell’Ottocento e Novecento”
 
organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza (LU)  e curata da Enrico Dei.
 
In mostra opere di grandi artisti italiani come Fattori, De Grada, Guidi, Feroni, Viani.
 
La conferenza stampa si terrà presso la sala conferenze dell'Agenzia per il Turismo della Versilia, Palazzo delle Muse, Piazza Mazzini a Viareggio (LU), il giorno: Venerdì 12 giugno alle ore 11.30.
 
Sono previsti gli interventi di :
 
Massimo Lucchesi, direttore APT Versilia;
Ettore Neri, sindaco di Seravezza;
Franco Carli, assessore alla Cultura del comune di Seravezza:
Enrico Dei, curatore della mostra.
 
La mostra presenta una serie d’immagini della campagna toscana nel secondo Ottocento e primo Novecento.Il percorso espositivo si propone ,con 90 quadri, 20 opere grafiche e 10 sculture, di raccontare le diverse e talvolta antitetiche immagini che gli artisti hanno saputo offrire della campagna toscana, illustrando la vita, i costumi e le abitudini delle popolazioni rurali di questa regione.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com