Palazzo Piccolomini-  link al sito
italiano english Aggiornato ad Ottobre 2017
>> Dormire
>> Last minute 28 off.te
- Bed & Breakfast
- Case vacanza
- Agriturismo
- Hotel
- Meublè - Camere

>> Gustare
- Enoteche e bar
- Ristoranti e Osterie
- Cantine

>> Palazzi e musei
- Palazzo Piccolomini

» Resort & Spa
- Etruria Resort & Natural Spa

>> Escursioni guidate
- Cicloposse
- Bluetangos
- Crete di Siena in Moto

>> Autonoleggio
- Il Girasole
- Limousine Service
  Il Girasole

- DG autonoleggio

>> Scuole di Lingue
- Il Sasso

>> Agenzie di incoming
- Terre Toscane

>> Acquisti
- Artigianato
- Prodotti Tipici
- Servizi
- Aziende Agricole

>> Benessere
- Terme di Toscana

>> Shopping Online
- Vino Nobile Shop
- Vini di Toscana
- Crociani
- Contucci
- Il Greppo
- Piazza Grande Wines
- Palazzo Vecchio

>> Territorio
- Eventi
Home » News » 7000 “viaggiatori” nella navetta che accompagna i turisti nel centro della città

Sono stati 7000 i turisti che hanno “viaggiato” dal Fagiolone alla risalita di Fontebranda grazie al nuovo servizio studiato per alleggerire il traffico urbano nella zona di Pescaia durante il periodo scolastico. La navetta è sperimentale, ha preso il via il 18 maggio scorso per concludersi alla chiusura delle scuole. Nelle prime settimane di attività la nuova proposta ha riscontrato interesse e capacità di attrazione, nonché la capacità di rendere più fluida la viabilità in città. Il servizio prevede infatti un bus navetta che accompagna i turisti dal Fagiolone alla risalita di Fontebranda, fermando i bus turistici al check point di strada di Pescaia.

“Questa iniziativa ha riscontrato un notevole successo – dice il presidente di Siena Parcheggi Alberto Flori – E’ un servizio che va incontro ai turisti, ma pensato soprattutto per snellire il traffico cittadino in alcune ore particolarmente intense. Il percorso della navetta messa a disposizione dal Train spa è infatti circolare ed impiega circa cinque minuti a coprire la distanza tra il parcheggio di strada di Pescaia e la risalita meccanizzata di Fontebranda. Da qui i turisti si ritrovano nel centro della città”.

E’ nei mesi scolastici che la presenza di bus turistici, in concomitanza con gli orari dell’uscita degli studenti e del servizio trasporto scolastico, rende la viabilità più complessa nella fascia oraria centrale del giorno. In questo senso è stata studiata la navetta. Il servizio, commissionato da Siena Parcheggi all’azienda Tra-in, è possibile grazie ad un pullman di 50 posti che viaggia con circolarità, in modo continuo, ed è rivolto esclusivamente e gratuitamente agli utenti dei bus turistici che accedono al sistema gestito da Siena Parcheggi. In sostanza, dalle 12 alle 14, nel periodo scolastico, i bus turistici si devono fermare al Fagiolone, escludendo quindi l’accesso degli stessi, nella fascia oraria 12-14, a tutti gli attracchi, compresa Porta S. Marco e Piazza Amendola.

Buono il trend anche per le due risalite meccanizzate gestite da Siena Parcheggi, Fontebranda e San Francesco. Nel 2008, sono stati 400.000 gli accessi nella prima e 800.000 nella seconda. Nel primo semestre 2009 sono stati circa 200.000 alla risalita del Costone e 400.000 a San Francesco

“Si tratta di dati in linea con l’anno precedente – dice Walter Manni, direttore di Siena Parcheggi – dati che confermano l’efficacia di questo sistema di gestione che vede integrati parcheggi e risalite. Se consideriamo i lavori al parcheggio Santa Caterina da marzo fino a giugno 2009 e la prima sperimentazione della navetta per i turisti dal Fagiolone, i dati sono buoni anche per Fontebranda e confermano la scelta positiva di questa sperimentazione”.


DALL'ARCHIVIO
di Infotuscany.com

 

<< back


 


Copyright 2002-2017 InfoTuscany.com